Superstock 600 Imola Prove Libere: vola Danilo Petrucci

Superstock 600 Imola Prove Libere: vola Danilo Petrucci

Distacchi importanti per gli inseguitori

Commenta per primo!

A chiudere la mattinata di prove, sul circuito Imolese, ci pensa la Superstock 600. A spuntarla è il nostro Danilo Petrucci, il quale rifila oltre 1″ all’altro nostro portacolori: Marco Bussolotti. In terza posizione si è piazzato Eddi La Marra, prima delle Honda, nonché sorpresa positiva di questa stagione. A chiudere l’ipotetica prima fila troviamo il portacolori di casa Honda Ten Kate, il britannico Gino Rea. Le prime impressioni sembrano quelle di una gara in solitaria per Danilo Petrucci, il quale comanda la classifica di campionato, inseguito dal belga Vincent Lonbois.

Molto più accesa la lotta per il terzo posto, con Jeremy Guarnoni e Roberto Tamburini (wild card con la Yamaha del WCR Bike Service), a pochi decimi di distacco dalla coppia formata da La Marra e Rea .In difficoltà l’attuale leader della classifica, Lonbois, solamente settimo, a ben sette decimi di secondi dal nostro Tamburini. Bene anche gli altri nostri alfieri, con Giuliano Gregorini, Roberto Farinelli, Nico Morelli e Riccardo Cecchini, rispettivamente in nona, undicesima, tredicesima e sedicesima posizione; purtroppo in difficoltà Ferruccio Lamborghini, solamente diciottesimo.

Da sottolineare, finalmente una ricca griglia di partenza, molto più conforme ai canoni delle categorie stock, sono infatti ben presenti 27 moto in griglia. Il prossimo appuntamento è programmato per le 16:55, quando verrà decisa la griglia di partenza per questo terzultimo round del Campionato Europeo Superstock 600 Under 20.

Superstock 600 European Championship 2009
Imola, Classifica Prove Libere

01- Danilo Petrucci – Yamaha Italia Jr Trasimeno – Yamaha YZF R6 – 1’56.534
02- Marco Bussolotti – Yamaha Italia Jr Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 1.123
03- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.864
04- Gino Rea – Ten Kate Honda Racing – Honda CBR 600RR – + 1.901
05- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.187
06- Roberto Tamburini – WCR Bike Service – Yamaha YZF R6 – + 2.539
07- Vincent Lonbois – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.245
08- Stefan Kerschbaumer – BWIN Yoshimura Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.323
09- Giuliano Gregorini – Baru Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.439
10- Florian Marino – Race’s Junior – Honda CBR 600RR – + 3.692
11- Roberto Farinelli – Team RCGM Moto 2000 – Yamaha YZF R6 – + 3.837
12- Andrzej Chmielewski – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 3.972
13- Nico Morelli – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 4.035
14- Baptiste – Guittet – Coutelle Junior Team – Honda CBR 600RR – + 4.485
15- Christian Von Gunten – TKR Suzuki Switzerland – Suzuki GSX-R 600 – + 4.515
16- Riccardo Cecchini – Azione Corse – Honda CBR 600RR – + 4.655
17- Fredrik Karlsen – VD Heyden Motors Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 4.744
18- Ferruccio Lamborghini – Media Action by Pro Race – Yamaha YZF R6 – + 4.836
19- Luca Nervo – YZF Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 4.996
20- Mircea Vrajitoru – Team ASPI-CSM Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 6.180
21- Nicola Morrentino – Media Action by Pro Race – Yamaha YZF R6 – + 6.907
22- Marco Ferroni – Racing Team Ragno – Kawasaki ZX-6R – + 7.303
23- Randy Pagaud – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 7.573
24- Michal Salac – MS Racing CZ – Yamaha YZF R6 – + 8.305
25- Raffaele Vargas – Team Gomme & Service – Honda CBR 600RR – + 8.859
26- Bogdan Vrajitoru – Team ASPI-CSM Bucharest – Yamaha YZF R6 – + 11.035
27- David Latr – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 11.107

Marco Guizzardi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy