Superstock 600 Imola Gara: dominio di Marco Faccani

Superstock 600 Imola Gara: dominio di Marco Faccani

Seconda vittoria stagionale, a -2 dal leader Tuuli

Commenta per primo!

Leader in tutti i turni di prove, in pole con il nuovo record della pista per la categoria, al comando dallo spegnimento del semaforo all’esposizione della bandiera a scacchi facendo registrare il giro più veloce della contesa: un vero e proprio dominio. Ad un mese dal trionfale esordio al Motorland Aragón di Alcañiz, Marco Faccani all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola si è ripetuto monopolizzando la scena nel terzo appuntamento dell’Europeo Superstock 600. Tutt’uno con la Kawasaki Ninja ZX-6R #5 preparata dal Puccetti Racing ed iscritta dal San Carlo Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana, il ravennate sul tracciato di casa ha conquistato la seconda affermazione in tre gare senza incontrare avversari nel suo cammino verso il gradino più alto del podio. Una superiorità straordinaria di “Facco”, rivelazione nel CIV Supersport 2013 (una vittoria proprio ad Imola lo scorso anno) promosso all’Europeo Stock 600 dalla FMI, capace in soli due giri di costruire un considerevole vantaggio di oltre 3″ sui più diretti inseguitori, “tesoretto” sapientemente amministrato nei 12 giri in programma.

Faccani regala così all’Italia la 35esima affermazione nell’Europeo Superstock 600 (ben 12 successi in più rispetto alla Francia, ferma a quota 23), ritrovandosi ora a soli 2 punticini dal capoclassifica Niki Tuuli, vincitore ad Assen con la Yamaha R6 del Kallio Racing, secondo sul traguardo in rimonta. A completare il podio, il primo personale nella serie continentale riservata ai giovani talenti under-22, figura un positivo Stefano Casalotti, terzo con la Yamaha R6 del VFT Racing distanziando nella fase decisiva della contesa un trio tutto italiano formato da Luca Salvadori (4° con la Kawasaki del Team 10 Lap Racing), il vice-Campione CIV Moto3 in carica Michael Ruben Rinaldi (5° su Yamaha R6 del G.A.S. Racing Team) più Federico Caricasulo, sesto con la Honda Evan Bros dopo prove da protagonista.

Grazie all’ottavo posto, il Campione CIV Superstock 600 in carica Andrea Tucci (San Carlo Team Italia) conserva la terza posizione in campionato in una gara che ha premiato anche Roberto Mercandelli, da wild card in zona punti (12°), traguardo sfuggito a Canducci (17°), Giacomini (19°), Giorgianni (21°), Lagonigro (25°), Caruso (27° dopo una scivolata), fuori dai giochi De Gruttola, Spedale, Gobbi, Manfredi e Rebecca Bianchi. Per l’Europeo Superstock 600 prossimo appuntamento il 21 giugno al Misano World Championship Marco Simoncelli.

FIM Europe Superstock 600 European Championship 2014
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Classifica Gara

01- Marco Faccani – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – 12 giri in 23’06.453
02- Niki Tuuli – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.270
03- Stefano Casalotti – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 5.966
04- Luca Salvadori – Team 10 Lap Racing – Kawasaki ZX-6R – + 9.618
05- Michael Ruben Rinaldi – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 9.925
06- Federico Caricasulo – Evan Bros Racing Team – Honda CBR 600RR – + 10.967
07- Ilya Mikhalchik – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 12.515
08- Andrea Tucci – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 12.598
09- Wayne Tessels – Wayne Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 13.524
10- Mathieu Marchal – Mouss Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 17.521
11- Roberto Mercandelli – MC World – Yamaha YZF R6 – + 21.635
12- Eemeli Lahti – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 22.101
13- Julian Puffe – MTM Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 24.657
14- Adrian Nestorovic – MVR Racing – Yamaha YZF R6 – + 25.774
15- Valter Patronen – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 26.582
16- Jake Lewis – Agro-On Wil Racedays – Honda CBR 600RR – + 27.205
17- Michael Canducci – Bike Service Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 38.835
18- Adrien Pittet – Swisscare Racing – Yamaha YZF R6 – + 38.914
19- Paolo Giacomini – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 39.996
20- Koen Zeelen – MVR Racing – Yamaha YZF R6 – + 41.157
21- Vincenzo Giorgianni – Team Motoxracing – Yamaha YZF R6 – + 42.722
22- Guillaume Raymond – Team Garnier by ASPI – Yamaha YZF R6 – + 44.087
23- Stephane Frossard – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 46.187
24- Richard Bodis – Talmacsi Racing – Honda CBR 600RR – + 50.187
25- Vincenzo Lagonigro – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 1’03.016
26- Renato Novosel – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
27- Riccardo Caruso – Bike Service Racing Team – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy