Superstock 600 Aragon Qualifiche 1: Duwelz con caduta

Superstock 600 Aragon Qualifiche 1: Duwelz con caduta

Franco Morbidelli sfiora la prima fila provvisoria

Commenta per primo!

Preannunciato favorito della vigilia, Gauthier Duwelz, giovane pilota belga del MTM Racing Team alla sua quarta stagione consecutiva nella categoria, si è aggiudicato la pole position provvisoria per il primo round dell’Europeo Superstock 600 al MotorLand Aragón di Alcañiz. In sella alla propria Yamaha YZF R6 e grazie ai riferimenti acquisiti nei test delle ultime settimane, Duwelz ha staccato il miglior riferimento cronometrico in 2’05″577 in linea con il 2’05″454 siglato nella mattinata, ma suo malgrado sfortunato protagonista di una caduta risoltasi senza conseguenze all’ingresso dell’ultima curva. Una battuta d’arresto per il 19enne pilota belga 3° lo scorso anno proprio ad Aragon, in pole provvisoria per poco più di 1/10 di vantaggio rispetto al duo-elvetico formato da Robin Mulhauser (passato proprio al MTM Racing Team) e da Bastien Chesaux, alla sua seconda stagione con la Honda CBR 600RR del Ten Kate Junior Team.

E’ mancato davvero poco per ritrovarsi in prima fila provvisoria al nostro Franco Morbidelli, vice-Campione italiano in carica con convincenti risultati conseguiti nell’Europeo 2012 (poleman a Misano, sul podio al Nurburgring e 6° in campionato), promosso a portacolori del San Carlo Team Italia con la Kawasaki Puccetti ed attualmente 4° nello schieramento di partenza, migliore dei piloti italiani a scapito di Riccardo Cecchini (7° su Honda Lorini) e Christian Gamarino, 10° sempre su Kawasaki GoEleven.

Sfortunato l’altro alfiere del San Carlo Team Italia Alessandro Nocco, scivolato alla curva 9 proprio quando stava migliorando i propri riferimenti cronometrici, ritrovandosi ora costretto a metterci una pezza domattina nell’ultima sessione di qualifiche ufficiali in vista della gara in programma a partire dalle 18:00. Il talentuoso pilota salentino figura 13° nella schermata dei tempi preceduto dalla MV Agusta F3 675 del sorprendente Marco Nekvasil, meglio rispetto ai connazionali Nicolas Stizza (15° e reduce dalla vittoria di Gara 2 domenica scorsa al Mugello nel CIV), Stefano Casalotti (18°), Luca Vitali (19° con la prima Suzuki Suriano), più staccati nell’ordine Nicola Morrentino (22°), il rientrante Federico D’Annunzio (23°), Francesco Cocco (24°) e l’esordiente Simone Pellegrini, 29° dopo aver saltato il turno di prove libere della mattinata.

Oltre a Duwelz e Nocco sono incappati in una scivolata/caduta nel corso delle qualifiche anche il finlandese Niki Tuuli, Adrian Nestorovic (protagonista questa mattina, 2° assoluto) e Mathieu Marchal, quest’ultimi due trasportati precauzionalmente al centro medico del MotorLand Aragón. Domani alle 11:45 il decisivo secondo turno di qualifiche ufficiali che determinerà lo schieramento di partenza della gara in programma alle 18:00 in punto con diretta televisiva su Mediaset Italia 2.

FIM Europe Superstock 600 European Championship 2013
MotorLand Aragón, Classifica Qualifiche 1

01- Gauthier Duwelz – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – 2’05.577
02- Robin Mulhauser – MTM-MVR Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.106
03- Bastien Chesaux – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – + 0.113
04- Franco Morbidelli – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 0.300
05- Tony Covena – Nito Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.405
06- Adrian Nestorovic – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 0.875
07- Riccardo Cecchini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 0.898
08- Dominic Schmitter – HAGN-SKM by Knobi.at – Yamaha YZF R6 – + 1.497
09- Dakota Mamola – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.590
10- Christian Gamarino – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.617
11- Wayne Tessels – Waynes Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.726
12- Marco Nekvasil – LEXWARE-SKM by Knobi.at – MV Agusta F3 675 – + 1.753
13- Alessandro Nocco – San Carlo Team Italia – Kawasaki ZX-6R – + 1.786
14- Mike Jones – Agro-On Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 2.010
15- Nicolas Stizza – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 2.126
16- Mathieu Marchal – Coutelle Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.204
17- Tomas Vavrous – Montaze Broz Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.320
18- Stefano Casalotti – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.663
19- Luca Vitali – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 3.044
20- Lukas Wimmer – Agro-On Racedays Honda – Honda CBR 600RR – + 3.140
21- Tedy Basic – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.217
22- Nicola Morrentino – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 3.227
23- Federico D’Annunzio – PATA by Martini Team – Yamaha YZF R6 – + 3.258
24- Francesco Cocco – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 4.294
25- Alexey Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 4.379
26- Niki Tuuli – Niki Tuuli Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.560
27- Julian Mayer – Motorrad Mayer – Kawasaki ZX-6R – + 4.593
28- Jean Francois Demoulin – JFA Performances – Honda CBR 600RR – + 4.952
29- Simone Pellegrini – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 5.901
30- Brandon Kyee – Schacht Racing SBK ONE – Honda CBR 600RR – + 6.099

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy