Superstock 600: a Silverstone confronto campionato

Superstock 600: a Silverstone confronto campionato

Guarnoni e Marino per il titolo, italiani all’attacco

Commenta per primo!

Con quattro gare ancora da disputarsi la tappa di Silverstone dell’Europeo Superstock 600 rappresenta un crocevia importante per la stagione al giro di boa del campionato e 30 punti il distacco tra i due migliori interpreti della categoria in lizza per la conquista del titolo. Jeremy Guarnoni (Morillas Racing School Yamaha) e Florian Marino (Ten Kate Race Junior Honda) si preparano all’ennesimo confronto che ha caratterizzato fin qui la stagione. Quattro vittorie per il “più esperto” Guarnoni, due per Marino, che paga ancora dazio della scivolata di Portimao consegnando successo, leadership e ampio margine in classifica al connazionale. Jeremy Guarnoni dal canto suo non ha demeritato nulla nelle ultime due gare, riuscendo a battere Marino nel confronto diretto costruendosi un bel tesoretto da sfruttare a proprio vantaggio nelle ultime quattro prove stagionali. L’arma a favore di Florian Marino risulta il proprio talento, una squadra iper-professionale come il Ten Kate Race Junior, l’obbligo di vincere per “riaprire” il campionato. Deve collezionare una serie di vittorie per metter pressione al proprio collega, ma d’altro canto non può più sbagliare: tanti e quasi determinanti i punti persi per strada da Monza in avanti. Con il confronto-campionato sempre più vivo, a Silverstone sarà caccia aperta per gli “outsiders”. A Brno si è fatto notare nelle posizioni di vertice Joshua Elliott, pupillo di Jeremy McWilliams (ha… studiato proprio nella sua scuola di guida Racedays Academy), velocissimo in prova ma volato a terra in gara. Giocando in casa a Silverstone punterà alla vittoria con la propria Kawasaki ZX-6R, moto tornata in auge anche tra le Stock 600. In “casa Italia” Davide Fanelli con la Honda All Service System by QDP ha dato spettacolo a Brno non raccogliendo quanto seminato, concludendo in quarta posizione alle spalle del sempre convincente Dino Lombardi con la Yamaha Martini Corse, protagonista affermato della categoria. I due si sono confrontati anche nel Campionato Italiano Velocità, puntando adesso alla prima vittoria nel palcoscenico europeo. Purtroppo a Silverstone non sarà al meglio Federico D’Annunzio, attualmente 3° in campionato, infortunatosi sabato 17 luglio in allenamento con il Supermotard. Il pilota abruzzese ha rimediato la frattura della clavicola destra, prontamente operata dallo staff del Professor Porcellini (che recentemente ha seguito Valentino Rossi…) con l’obiettivo di provare a correre a Silverstone a meno di 10 giorni dall’intervento chirurgico dello scorso 21 luglio: in bocca al lupo! Alessio Piana Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy