Superstock 1000: tutti contro Mercado per il 2° round ad Assen

Superstock 1000: tutti contro Mercado per il 2° round ad Assen

Seconda prova 2014 con “Tati” leader e gli italiani alla carica

Commenta per primo!

La sedicesima stagione della Superstock 1000 internazionale, la decima in qualità di “FIM Cup”, si è aperta con un assoluto ed indiscusso dominatore al Motorland Aragón di Alcañiz: Leandro Mercado. Trascorsi nella Red Bull US Rookies Cup, pilota ufficiale Kawasaki Attack nell’AMA SuperSport (titolo nazionale nella “finale” di Daytona), esperienze in Superbike, Superstock 600 e persino un test con la Avintia Kawasaki CRT a Valencia lo scorso anno, “Tati” ha rispettato appieno i pronostici della vigilia in Aragona conquistando pole e vittoria alla “prima” da portacolori Barni Racing Team esaltando (ed esaltandosi) in sella alla propria Ducati 1199 Panigale R. Un weekend da sogno per Leandro Mercado, tra i talenti da tenere sotto stretta osservazione nel panorama delle “derivate di serie”, deciso a riconfermarsi il prossimo fine settimana al TT Circuit Van Drenthe di Assen, teatro del secondo appuntamento stagionale. Tutt’uno con la Ducati Panigale #36, il 22enne originario di Cordoba punta alla terza affermazione in carriera nella FIM Cup e la 30esima per la casa di Bologna giunta, con il successo di Aragon, a 29 affermazioni “All Time” nella categoria. Un traguardo sulla carta alla portata del trinomio Mercado-Ducati-Barni, ma con una vasta schiera di potenziali protagonisti pronti a lottare per le posizioni di vertice ad Assen. I nostri Lorenzo Savadori (32) e Fabio Massei (43) Questo il caso del nostro Lorenzo Savadori, Campione europeo ed italiano 125 GP nel 2008, dal 2011 impegnato nella STK1000 ed al secondo anno consecutivo con il Team Pedercini Racing conquistando un ottimo piazzamento da “runner up” in Aragona. Il “Ciukkino” è, classifica alla mano, il primo avversario di Mercado in classifica seguito dal britannico Kyle Smith, trascorsi da Campione della Kawasaki Ninja Cup in Spagna e nel Mondiale Moto2, vincitore sempre con Racedays Honda dell’ultimo round 2013 dell’Europeo Superstock 600 a Jerez, ma tra i più veloci tra le Superstock (per anni è stato uno dei protagonisti del CEV Stock Extreme) trovandosi benissimo con la nuova Honda CBR 1000RR Fireblade SP condotta già sul podio nel primo round. Accanto a loro punteranno ad un gran risultato al TT Circuit lo scandinavo Christoffer Bergman (BWG Racing Kawasaki), uno sfortunatissimo Ondrej Jezek (a terra ad Aragon con la seconda Ducati Barni dopo un “pit stop” per la sostituzione di un pneumatico) ed altri piloti italiani candidati alle posizioni che contano nella Superstock 1000. Questo il caso di Fabio Massei, con la Ducati 1199 Panigale R dell’EAB Racing Team a terra quando si ritrovava in piena corsa per il podio, senza scordarci di Federico D’Annunzio (5° assoluto ad Aragon con la BMW S1000RR del FDA Racing Team con trascorsi più che apprezzabili nella STK600) e Simone Grotzkyj Giorgi, 7° con la Kawasaki Pedercini ed in crescendo alla sua seconda stagione nella FIM Cup. Simone Grotzkyj Giorgi (15) precede David McFadden (169) Da seguire con interesse nel weekend di Assen anche i nostri Remo Castellarin (BMW HP4 del Team Moto X Racing), Alberto Butti (Kawasaki Go Eleven) e Riccardo Cecchini (BMW H-Moto) più protagonisti “mancati” di Aragon: Romain Lanusse (Kawasaki Pedercini) e Kevin Valk, al TT Circuit in evidenza nelle ultime stagioni dell’IDM e Dutch Superbike. Superstock 1000 FIM Cup 2014 La Classifica di Campionato dopo il 1° Round 01- Leandro Mercado – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 25 02- Lorenzo Savadori – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – 20 03- Kyle Smith – Agro-On WIL Racedays – Honda CBR 1000RR SP – 16 04- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 13 05- Federico D’Annunzio – FDA Racing Team – BMW S1000RR – 11 06- Matthieu Lussiana – Team Garnier by ASPI – Kawasaki ZX-10R – 10 07- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – 9 08- David McFadden – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 8 09- Kevin Valk – MTM Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 7 10- Romain Lanusse – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – 6 11- Joshua Day – Agro-On WIL Racedays – Honda CBR 1000RR SP – 5 12- Remo Castellarin – Team Motoxracing – BMW S1000RR HP4 – 4 13- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – 3 14- Sebastien Suchet – Team BSR – Kawasaki ZX-10R – 2 15- Alex Schacht – EAB Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 1 La partenza al MotorLand AragonIl Programma al TT Circuit Van Drenthe di Assen Venerdì 25 aprile 11.00 – 11.30: Prove Libere 1 14.45 – 15.15: Prove Libere 2 Sabato 26 aprile 09.00 – 09.30: Prove Libere 3 16.55 – 17.25: Qualifiche Domenica 27 aprile 09.30 – 09.40: Warm Up 14.15: Gara (14 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy