Superstock 1000 Silverstone Qualifiche 2: sempre Barrier in pole

Superstock 1000 Silverstone Qualifiche 2: sempre Barrier in pole

Quinta pole stagionale su 7 round, terzo Eddi La Marra

Commenta per primo!

Condizioni climatiche in deciso miglioramento, “pioggia” di best-time nei concitati minuti finali della seconda e decisiva sessione di qualifiche ufficiali della Superstock 1000 FIM Cup a Silverstone. In condizioni “miste” asciutto-bagnato, Sylvain Barrier, incappato in una rovinosa caduta nella mattinata alla “Woodcote”, proprio allo scadere ha fermato i cronometri sul 2’12″992 sufficiente per celebrare la quinta pole stagionale (terza consecutiva) su 7 round, l’ideale per presentarsi domani con il chiaro intento di rimediare alla doppia-battuta d’arresto tra Aragon e Brno.

Ex-capo-classifica di campionato, il pilota transalpino di BMW Motorrad Italia GoldBet ha lasciato a 0″880 il sempre più convincente Campione Europeo Superstock 600 Jeremy Guarnoni, da Misano Adriatico (ovvero da quando è tornato al team MRS Racing in sostituzione di Loris Baz, promosso in Superbike) presenza fissa delle posizioni di vertice, ma soprattutto a oltre 2″ il leader della STK1000 internazionale Eddi La Marra, pur sempre in prima fila con la Ducati 1199 Panigale del Barni Racing e vestita dei colori del Team Italia FMI affiancato dal sorprendente Matthieu Lussiana, 4° con la propria Kawasaki iscritta dal Team ASPI.

Seconda fila tutta-Ducati con lo scozzese già campione europeo e del CEV Supersport Kev Coghlan 5° (1199 Panigale del DMC Racing) seguito da Ondrej Jezek (su 1098R del SK Energy Racing Team), dal proprio compagno di squadra Robbie Brown (protagonista del Ducati 848 Challenge, 4° all’esordio a Brno) e da Lorenzo Savadori (8°), qualifiche problematiche invece per Bryan Staring, addirittura 14esimo dopo aver spazzato via la concorrenza nelle ultime due gare su Kawasaki Pedercini.

A proposito della compagine mantovana, 11° al rientro tra le STK1000 è Leandro “Tati” Mercado, più staccati gli altri nostri portabandiera della categoria: 13° Marco Bussolotti (Ducati 1098R del SK Energy Racing Team), 15° Fabio Massei (Honda Ten Kate Junior Team), 17° Massimo Parziani (Aprilia RSV4 APRC preparata dal M.V. Racing Team). Capitolo a parte per Lorenzo Baroni, costretto alla resa per il brutto highside della mattinata, come per il proprio team-mate Barrier sempre alla “Woodcote”. Il pilota romagnolo, dopo una breve visita al Centro Medico di Silverstone, è stato trasportato all’Ospedale di Oxford con una possibile frattura alla mano e commozione celebrale: dalla TAC preso si saprà qualcosa di più anche in previsione della gara di domani in programma a partire dalle 10:30 locali, le 11:30 italiane.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Silverstone, Classifica Riepilogativa Qualifiche

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – 2’12.992
02- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – + 0.880
03- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 2.335
04- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 2.950
05- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 3.089
06- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 3.096
07- Robbie Brown – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 5.059
08- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 6.201
09- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 6.308
10- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 6.475
11- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 6.481
12- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 7.746
13- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 8.447
14- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 9.313
15- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 9.648
16- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 9.738
17- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 11.976
18- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 12.564
19- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 14.440
20- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 15.409
21- Philippe Thiriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 17.637
22- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 19.656
23- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 19.265

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy