Superstock 1000 Silverstone Prove 2: a terra i piloti BMW

Superstock 1000 Silverstone Prove 2: a terra i piloti BMW

Comanda Guarnoni, caduta per Barrier e Baroni

Un turno che sembrava filare liscio quello di prove libere 2 Superstock 1000 appena concluso sulla pista di Brno. A circa dieci minuti dal termine però, una leggerissima e breve pioggia è scesa sulla pista inglese ed ha costretto i piloti al rientro ai box. Niente di preoccupante, se non che il colpo di scena vero avviene a cinque minuti da quello che sarebbe dovuto essere il termine naturale della sessione, quando il duo BMW Motorrad Italia GoldBet è protagonista di caduta simultanea dalle circostanze ancora da chiarire. Sia Lorenzo Baroni che Sylvain Barrier sono finiti per terra, con il giovane romagnolo che è stato trasportato al Centro Medico del circuito. Questo rocambolesco evento ha posto fine alla sessione con ancora tre minuti da disputare.

La classifica del turno ha comunque visto primo classificato ancora una volta Jeremy Guarnoni (Kawasaki MRS) con un tempo di 2’10.140, su pista asciutta ma con temperature non certo idilliache. Il pilota transalpino ha preceduto proprio il connazionale Barrier ed i nostri Eddi La Marra (Ducati Barni Racing Team Italia) e Lorenzo Baroni. Quinto posto per Bryan Staring (Kawasaki Pedercini) il quale, vista la vittoria perentoria di Brno sul bagnato, si augurerà un ripetersi delle medesime condizioni qui a Silverstone. A seguire troviamo Marco Bussolotti, alfiere del Sk Energy Racing Ducati Team, lo scozzese Kev Coghlan (Ducati DMC Racing), Christoffer Bergman (Kawasaki BWG Racing), Ondrej Jezek, secondo pilota del Sk Energy Racing Team e Markus Reiterberger (BMW alpha Racing).

Resta nuovamente un po’ attardato, dopo il buon rendimento su pista bagnata di ieri, Leandro Mercado (Kawasaki Team Pedercini), Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior Team) ha invece chiuso in tredicesima posizione, mentre soltanto quindicesimo è Lorenzo Savadori (Ducati Barni Racing Team Italia), fermato da un problema tecnico alla sua 1199 Panigale.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Silverstone, Classifica Prove Libere 2

01- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – 2’10.140
02- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.933
03- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.943
04- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.105
05- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.576
06- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 1.962
07- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 2.209
08- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.263
09- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.539
10- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 2.613
11- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.646
12- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 2.992
13- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 3.202
14- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 4.465
15- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 4.563
16- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 4.794
17- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 4.801
18- Robbie Brown – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 4.985
19- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 5.129
20- Philippe Thriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 5.319
21- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 5.524
22- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 6.656
23- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 9.466

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy