Superstock 1000: schieramento 2015 di assoluto valore

Superstock 1000: schieramento 2015 di assoluto valore

Piloti e squadre attualmente confermate al via

Commenta per primo!

Uno tra gli schieramenti più competitivi ed equilibrati per livello dell’ultimo lustro. Così si presenta la Superstock 1000 FIM Cup per la stagione 2015, completamente rinnovata ed ancor più avvincente rispetto al recente passato grazie all’innalzamento del limite d’età (da 26 a 28 anni) che ha permesso a diverse squadre di potersi accordare con professionisti affermati del motociclismo internazionale. Vantando un rinnovato interesse da parte delle case costruttrici (nelle prossime settimane saranno omologate presso le competenti sedi FIM le nuove BMW S1000RR 2015, Ducati Panigale R e Yamaha YZF-R1), la griglia di partenza della FIM Cup 2015 presenta non pochi pretendenti al titolo di categoria. Promosso al Mondiale Superbike il Campione in carica Leandro Mercado, il Barni Racing Team ha stretto un accordo con il Triple M Racing di Francoforte per dar vita al ‘Triple M by Barni Racing’, formazione che affiderà due Panigale a Ondrej Jezek e Marc Moser. Sempre con Ducati tornerà l’Althea Racing con l’ex protagonista del Mondiale 125-250cc Raffaele De Rosa e l’esordiente Luca Salvadori, mentre l’EAB Racing Team potrà contare su Tony Covena (‘sceso’ dal Mondiale Supersport) e Fabio Massei, sulla carta tra i potenziali favoriti per la vittoria finale. Sfiorato il titolo 2014 (perso a poche curve dal traguardo), il vice-Campione in carica Lorenzo Savadori è atteso invece al via con la nuova Aprilia RSV4 RR di Nuova M2 Racing in squadra con l’imolese Kevin Calia, Campione CIV Moto3 2012 e rivelazione dell’ultimo biennio nella Superbike tricolore. Oltre ad Aprilia, il 2015 sancisce il prepotente ritorno Yamaha nella categoria grazie alla nuova YZF-R1. Il Team MRS Racing (Morillas Racing School) ha già annunciato il ‘dream team’ formato da Florian Marino (3° nel Mondiale Supersport 2014) e Kev Coghlan (a sua volta al rientro nella STK1000 passando dal WSS), i quali hanno avuto modo di provare la YZF-R1M nei giorni scorsi ad Alcarras. Sempre con Yamaha, il rientrante Team Trasimeno vanterà nel proprio organico Jeremy Guarnoni e Remo Castellarin, attesi al via anche del CIV Superbike (con Pirelli) La Kawasaki ha invece rinnovato la fiducia con il Team Pedercini che proseguirà ad alti livelli l’impegno nella STK1000 scommettendo su Romain Lanusse e sul rientro di Bryan Staring, già contendente al titolo nella stagione 2012.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy