Superstock 1000: positivi test per il Team Pedercini ad Aragon

Superstock 1000: positivi test per il Team Pedercini ad Aragon

Bryan Staring e Jeremy Guarnoni in pista con le ZX-10R

di Redazione Corsedimoto

Se la maggior parte delle squadre della Superstock 1000 FIM Cup si sono ritrovate ad Imola per una tre-giorni di test nell’ambito delle prove ufficiali del Campionato Italiano Velocità, il Team Pedercini ha consentito ai suoi due piloti della FIM Cup di provare al Motorland Aragon di Alcaniz insieme a diverse compagini del Mondiale Superbike.

Con le due Kawasaki Ninja ZX-10R della formazione mantovana sono scesi in pista il riconfermato ex-campione australiano Superbike Bryan Staring, reduce dalla strepitosa performance a Phillip Island nel WSBK in sostituzione dell’infortunato Leandro Mercado (10° in Gara 1), ed il nuovo acquisto Jeremy Guarnoni, recentemente impegnato in una sessione di test al Misano World Circuit.

“Jey”, già campione europeo Superstock 600, non soltanto ha provato la ZX-10R in configurazione Superstock, ma grazie alla disponibilità del Team Pedercini ha completato qualche giro con la Ninja Superbike di David Salom, fuori gioco per infortunio.

Sono davvero molto felice“, ha dichiarato il pilota francese. “Con la Kawasaki mi trovo benissimo tanto che ho migliorato di 1″ i miei tempi del 2011. E’ davvero incredibile, a maggior ragione pensando alle basse temperature e al forte vento presente qui ad Aragon.

Soddisfatto Guarnoni, non da meno Bryan Staring impegnato a ritrovare il feeling con la ZX-10R Superstock dopo la comparsata in Superbike di Phillip Island. “Non è stato facile riadattarmi alla Kawasaki Superstock, ma siamo comunque riusciti a svolgere un buon lavoro nonostante qualche imprevisto. Adesso non ci resta che correre a Imola“, ha concluso Staring, ex-campione australiano Superbike e Supersport.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy