Superstock 1000 Portimao Prove 2: comanda Barrier

Superstock 1000 Portimao Prove 2: comanda Barrier

Leader anche nell’ultima mezz’ora di prove libere

di Redazione Corsedimoto

Autore ieri pomeriggio della pole position provvisoria in 1’45″881, Sylvain Barrier si è riconfermato al comando della classifica dei tempi nella conclusiva mezz’ora di prove libere del sabato mattina all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão nonostante qualche sporadica gocciolina di pioggia a inizio sessione. Non un problema per il Campione in carica, determinato a riscattare il pesante (e sfortunato) “zero” rimediato a Monza, con la propria BMW HP4 autore di un significativo 1’45″955 con un “ritmo gara” costantemente sull’1’46” basso.

Volge a favore del portacolori BMW Motorrad GoldBet il quarto appuntamento stagionale, con i suoi più diretti avversari costretti ad inventarsi qualcosa per tenergli testa nel prosieguo del fine settimana. Questo l’intento di Jeremy Guarnoni, secondo e da sempre velocissimo sul tracciato dell’Algarve (vincitore nell’Europeo Superstock 2010, 3° lo scorso anno tra le STK1000), suo più diretto inseguitore con la Kawasaki Ninja ZX-10R del MRS Racing pur scontando 850/1000 dalla vetta. A seguire figura in terza posizione il vincitore di Monza Lorenzo Savadori, terzo con una delle cinque Kawasaki Pedercini a precedere nell’ordine Romain Lanusse (costretto alla resa ieri per un problema tecnico), Eddi La Marra (5° con la prima Ducati 1199 Panigale R del Barni Racing Team) e Ondrej Jezek, sesto dopo una scivolata senza conseguenze nelle Qualifiche 1.

Se Marco Bussolotti 7° tiene testa a Leandro Mercado, il capoclassifica di campionato Niccolò Canepa non è andato oltre l’undicesimo riferimento cronometrico dopo il settimo tempo nelle qualifiche ufficiali scontano 2″3 dalla vetta, medesimo svantaggio della seconda BMW HP4 condotta da Greg Gildenhuys, dell’ex campione CIV Moto2 Alessandro Andreozzi e Fabio Massei, quindicesimo e all’esordio con la Kawasaki del Team GoEleven in sostituzione di Mitchell Pirotta, una delle novità del weekend insieme al protagonista dell’ONK Superbike Danny De Boer, neo-acquisto del Ten Kate Junior Team con David McFadden trasferitosi al Garnier Racing Team in sella ad una BMW S1000RR.

Per completare il quadro dei piloti italiani Alberto Butti ha concluso con il 21esimo crono, Simone Grotzkyj Giorgi è 25°, chiude 26° Federico Dittadi, speranzosi di recuperare terreno questo pomeriggio alle 17:05 (le 18:05 italiane) nella conclusiva sessione di prove ufficiali.

Superstock 1000 FIM Cup 2013
Autódromo Internacional do Algarve Portimão, Classifica Prove Libere 2

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – 1’45.955
02- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.850
03- Lorenzo Savadori – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 0.873
04- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.884
05- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1.103
06- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R – + 1.260
07- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR – + 1.356
08- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.651
09- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 1.775
10- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.880
11- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.301
12- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 2.484
13- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.496
14- Christophe Ponsson – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.702
15- Fabio Massei – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 2.784
16- David McFadden – Garnier Racing Team – BMW S1000RR – + 2.947
17- Alen Gyorfi – H-Moto Team – BMW S1000RR – + 2.970
18- Danny De Boer – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 3.288
19- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 3.522
20- Tomas Svitok – SK Energy Fany Gastro – Kawasaki ZX-10R – + 3.791
21- Alberto Butti – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 4.016
22- Ivo Lopes – HM Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.023
23- Lucas Ockelfelt – EdgeZone Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.477
24- Sebastien Suchet – Team BSR – Honda CBR 1000RR – + 4.486
25- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.573
26- Federico Dittadi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.587
27- Marc Moser – Triple M by Ducati Frankfurt – Ducati 1199 Panigale R – + 5.170
28- Jonathan Crea – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 5.725

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy