Superstock 1000 Nurburgring Prove 1: doppietta Kawasaki

Superstock 1000 Nurburgring Prove 1: doppietta Kawasaki

Guarnoni precede Staring, Savadori e La Marra 4° e 5°

Commenta per primo!

Con quattro piloti in corsa per il titolo racchiusi in 37 punti, la Superstock 1000 FIM Cup ha riacceso in motori dopo la lunga sosta estiva per il terz’ultimo appuntamento stagionale in programma al celebre tracciato del Nurburgring. Nell’inaugurale sessione di prove libere ben cinque attesi protagonisti della serie under-26 si sono ritrovati compresi in poco più di 7/10 con Jeremy Guarnoni, da Misano tornato al MRS Racing di Adrien Morillas sempre su Kawasaki, autore del miglior riferimento cronometrico in 2’00″502. A podio nelle ultime tre gare (2° ad Aragon e Silverstone, 3° a Brno), “Jey” ha ribadito il feeling particolare con il Nurburgring, tracciato dove vinse nel 2010 tra le Superstock 600, preludio della conquista del titolo di categoria.

A giusto 149/1000 dal pilota francese chiude al secondo posto l’ex campione australiano Superbike, Supersport e 125 GP Bryan Staring, in trionfo tra Aragon e Brno, terzo in campionato con la Ninja ZX-10R del Team Pedercini a completare l’1-2 Kawasaki del venerdì mattina, di poco meglio rispetto a Sylvain Barrier, terzo con l’unica S 1000 RR di BMW Motorrad Italia al via al ‘Ring complice l’assenza per infortunio di Lorenzo Baroni. Insomma, i tre inseguitori in campionato ai primi tre posti, chiude 5° preceduto dal proprio compagno di squadra Lorenzo Savadori il capo-classifica (e vincitore a Silverstone) Eddi La Marra, determinato ad amministrare il “tesoretto” di 31 punti di vantaggio su Barrier (33 su Staring, 37 nei confronti di Guarnoni) nelle ultime tre gare in sella alla Ducati 1199 Panigale preparata dal Barni Racing Team e vestita dei colori del Team Italia FMI.

Al di fuori dalla corsa per il titolo avvicinano le posizioni che contano Markus Reiterberger (BMW alpha Racing) e Fabio Massei (Honda Ten Kate Junior Team), a braccetto rispettivamente in sesta e settima posizione vantando i riferimenti acquisiti nel giugno scorso proprio al Nurburgring nell’IDM Superbike. Scorrendo la classifica dei tempi, 11° è Marco Bussolotti con la Ducati 1098R del SK Energy Racing Team davanti a Matthieu Lussiana (fermato da un problema tecnico) e dall’argentino Leandro “Tati” Mercado (da Silverstone tornato tra le STK1000 sempre su Kawasaki Pedercini), chiude 22esimo Massimo Parziani con la Aprilia RSV4 APRC del M.V. Racing Team.

Doverosa menzione finale per Lucy Glockner, 22enne motociclista tedesca dai trascorsi nella Red Bull Rookies Cup, presenza fissa nella top-10 dell’IDM Superbike con la BMW S1000RR del Wilbers Racing, la stessa compagine con la quale correrà questo fine settimana al ‘Ring spiccando un promettente 17° crono nelle prime libere.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Nurburgring, Classifica Prove Libere 1

01- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – 2’00.502
02- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 0.149
03- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.227
04- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.747
05- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.784
06- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 1.295
07- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 1.331
08- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 1.494
09- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.508
10- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 1.602
11- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.184
12- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 2.528
13- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.582
14- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 3.481
15- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 3.502
16- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 3.930
17- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 4.159
18- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – + 4.356
19- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 5.284
20- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 5.962
21- Philippe Thiriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 6.284
22- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 7.431
23- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 7.858
24- Chris Von Roesgen – Dream Team Company – BMW S1000RR – + 12.027

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy