Superstock 1000 Monza Qualifiche 2: tempone di Barrier

Superstock 1000 Monza Qualifiche 2: tempone di Barrier

Batte Magnoni e le Panigale per la 10° pole in carriera

Commenta per primo!

Un vero e proprio “tempone”. Sylvain Barrier, Campione in carica e capoclassifica di campionato della Superstock 1000 FIM Cup, all’Autodromo Nazionale di Monza fa sua la seconda pole position stagionale dopo Aragon (la decima in carriera, a -3 dal record del suo predecessore in Feel Racing Ayrton Badovini) ed in 1’45″870 ritocca a due anni di distanza il primato della pista all’epoca conseguito dalla Ducati 1098R condotta da Davide Giugliano in 1’46″044. Poleman a Monza già lo scorso anno nonostante un infortunio alla spalla, il giovane pilota transalpino ha sfruttato appieno le doti velocistiche (testimoniate dai 314.2 km/h al rilevamento della top speed, medesimo riscontro per La Marra ed il proprio compagno di squadra Gildenhuys) della BMW HP4 preparata dal BMW Motorrad GoldBet STK Team staccando di gran lunga i suoi più diretti inseguitori.

Il primo della lista, al rientro nella FIM Cup in qualità di wild card, risponde al nome di Michele Magnoni, 3° in campionato nel 2010 (ad ex-aequo con Andrea Antonelli), secondo oggi nel decisivo turno di prove ufficiali con la BMW del G.M. Racing by Tutapista riuscendo a contenere il distacco dal pilota di Oyonnax a poco meno di 7/10, meglio rispetto alle Ducati 1199 Panigale R del Barni Racing Team del vincitore di Assen Eddi La Marra (3° a completare la prima fila) e Niccolò Canepa, 4° scontando 986/1000 dalla vetta.

Accanto al pilota genovese Campione 2007 prenderanno il via dalla seconda fila le Kawasaki MRS affidate a due vincitori a Monza nei recenti trascorsi tra le Superstock 600 Romain Lanusse (5°) e Jeremy Guarnoni (6°), seguiti dal sudafricano Greg Gildenhuys che oltre il settimo riferimento cronometrico è incappato in una caduta nel finale di sessione. Sempre dalla terza fila prenderà il via domani in gara il vincitore del 2012 Lorenzo Savadori, 9° e primo tra i piloti del Team Pedercini a precedere i propri compagni di squadra Alessandro Andreozzi (10°) e Leandro Mercado (11° e scivolato per la seconda volta questo weekend), così come Marco Bussolotti che porta la BMW del Team Trasimeno in quattordicesima posizione.

Scorrendo la classifica Federico Dittadi è 16°, da wild card all’esordio Remo Castellarin (BMW As Cast.16 Corse Team Velocisti) è 18°, al rientro Ferruccio Lamborghini con la Fireblade del Ten Kate Junior Team è 20° a precedere l’unica Aprilia RSV4 dello schieramento di partenza condotta da Massimo Parziani, Simone Grotzkyj Giorgi (22°), Alberto Butti (23°), chiude 25esimo da wild card il Campione italiano Superstock 600 2009 Andrea Boscoscuro, al via con una Kawasaki ZX-10R iscritta dal T.R. Corse.

Superstock 1000 FIM Cup 2013
Autodromo Nazionale Monza, Classifica Combinata Qualifiche

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – 1’45.870
02- Michele Magnoni – G.M. Racing – BMW S1000RR – + 0.681
03- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.806
04- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.986
05- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.052
06- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.058
07- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 1.170
08- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 1.304
09- Lorenzo Savadori – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.415
10- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.439
11- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.679
12- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.822
13- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R – + 2.243
14- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR – + 2.593
15- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 2.843
16- Federico Dittadi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.078
17- Christophe Ponsson – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.136
18- Remo Castellarin – AS Cast.16 Corse Team Velocisti – BMW S1000RR – + 3.253
19- Alen Gyorfi – H-Moto Team – BMW S1000RR – + 3.278
20- Ferruccio Lamborghini – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 3.282
21- Massimo Parziani – P.M.L. Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 3.298
22- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.555
23- Alberto Butti – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 3.601
24- Sebastien Suchet – Team BSR – Honda CBR 1000RR – + 4.135
25- Andrea Boscoscuro – T.R. Corse – Kawasaki ZX-10R – + 4.183
26- David McFadden – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.224
27- Marc Moser – Triple M by Ducati Frankfurt – Ducati 1199 Panigale R – + 4.383
28- Tomas Svitok – SK Energy Fany Gastro – Kawasaki ZX-10R – + 4.434
29- Mitchell Pirotta – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 4.846
30- Lucas Ockelfelt – EdgeZone Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.932
31- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – + 5.160
32- Jonathan Crea – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 5.440

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy