Superstock 1000 Monza Prove 1: doppietta BMW al comando

Superstock 1000 Monza Prove 1: doppietta BMW al comando

Savadori e La Marra in terza e quarta posizione

Si è da poco conclusa la prima sessione di prove libere della FIM Superstock 1000 Cup a Monza. A conquistare la prima posizione al termine dei 30 minuti in pista è stato il capo classifica del campionato Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia GoldBet) con un tempo di 1’46.652. Il pilota di Oyonnax (Francia) ha dalla sua, come il compagno di squadra Lorenzo Baroni che lo segue in seconda posizione, la partecipazione all’evento di Monza del Campionato Italiano Velocità dello scorso week-end, nella quale ha conquistato la vittoria di gara.

Si rinnova il duello tra i due alfieri BMW ed i piloti del Team Italia FMI. Lorenzo Savadori ed Eddi La Marra, in sella alle 1199 Panigale preparate dal Team Barni, hanno chiuso rispettivamente in terza e quarta posizione, a precedere lo svedese  Christoffer Bergman (Kawasaki BWG Racing, anch’egli in pista a Monza per il CIV), il tedesco Markus Reiterberger (BMW alpha Racing), il nostro Marco Bussolotti (SK Energy – Racing Team), il francese Matthieu Lussiana (Kawasaki Team ASPI) ed il duo Kawasaki Pedercini composto da Bryan Staring e Jeremy Guarnoni.

Undicesimo al termine è Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior Team), davanti a Loris Baz (Kawasaki MRS), protagonista di una caduta alla “Prima Variante” nel finale, alla wild-card Matteo Gabrielli (Gabrielli Racing Team Aprilia), all’ungherese Alen Gyorfi (MetalCom-Adrenalin H-Moto Honda), al polacco Andrzej Chmielewski (Red Devils Roma Ducati), squalificato per la sessione corrente a causa di un problema al transponder ed al nostro Federico Dittadi (wild-card con il Team Riviera Aprilia), fermato da un problema tecnico.

Completano il computo dei piloti italiani in pista Tommaso Gabrielli, secondo pilota dell’omonimo Team Gabrielli, diciottesimo, e Massimo Parziani (Aprilia M.V. Racing), ventesimo.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Monza, Classifica Prove Libere 1

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – 1’46.652
02- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.526
03- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.845
04- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.854
05- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.984
06- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 1.797
07- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.190
08- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 2.299
09- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.307
10- Jeremy Guarnoni – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.327
11- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.373
12- Loris Baz – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.520
13- Matteo Gabrielli – Racing Team Gabrielli – Aprilia RSV4 APRC – + 2.639
14- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 3.136
15- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 3.431
16- Federico Dittadi – Team Riviera – Aprilia RSV4 APRC – + 3.608
17- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 3.828
18- Tommaso Gabrielli – Racing Team Gabrielli – Aprilia RSV4 APRC – + 3.837
19- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 4.682
20- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 4.941
21- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 5.042
22- Danilo Lewis – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 5.959
23- Philippe Thiriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 6.273
24- Tiago Dias – Team Dias – Kawasaki ZX-10R – + 7.036
25- Alexey Ivanov – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 7.100

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy