Superstock 1000 Monza Prove 1: diverse sorprese al vertice

Superstock 1000 Monza Prove 1: diverse sorprese al vertice

Comanda Lussiana seguito da Bergman e Barrier

Commenta per primo!

Verdetti a sorpresa nell’inaugurale sessione di prove libere della Superstock 1000 FIM Cup all’Autodromo Nazionale di Monza. Sfrecciando a quasi 300 orari sotto la pioggia nel celebre “Tempio della Velocità”, il 24enne transalpino Matthieu Lussiana, tornato nella FIM Cup ad Assen con la Kawasaki Ninja ZX-10R del proprio Team ASPI, ha staccato in 2’01″344 il miglior riferimento cronometrico della sessione, conferma dell’ottimo feeling sul tracciato brianzolo dove addirittura sfiorò il podio nel 2010, quarto assoluto sul traguardo. Il nativo di Champigny sur Mar ha realizzato un vero e proprio “tempone” per queste condizioni climatiche nel finale lasciando a 1″2 la Kawasaki dell’italianissimo BWG Racing affidata allo svedese Christoffer Bergman, secondo lo scorso anno in gara, a 1″7 il Campione in carica e capoclassifica di campionato Sylvain Barrier, terzo con la BMW HP4 preparata da Feel Racing ed iscritta sotto le insegne del BMW Motorra GoldBet STK Team.

Tutto dunque rimandato al primo turno di qualifiche ufficiali del pomeriggio per gli attesi protagonisti della serie riservata ai talenti under-26 a cominciare dalla coppia del Barni Racing Team su Ducati 1199 Panigale R Eddi La Marra (sensazionale vincitore ad Assen) e Niccolò Canepa, rispettivamente 4° e 5° in graduatoria a precedere le Kawasaki Pedercini di Leandro Mercado e Lorenzo Savadori, vincitore lo scorso anno proprio con Ducati BRT.

Nella top-10 c’è spazio anche per Ferruccio Lamborghini, al rientro con la Honda CBR 1000RR del Ten Kate Junior Team e già ottavo in classifica, distanziando nell’ordine l’ex rivale del CIV Moto2 Alessandro Andreozzi (11°, Kawasaki Pedercini), il Campione italiano Superstock 600 2009 Andrea Boscoscuro (wild card con la Kawasaki T.R. Corse, 14°), Michele Magnoni (nuovamente al via con la BMW HP4 del G.M. Racing, 15°), a seguire l’esordiente in qualità di wild card Remo Castellarin (16°), Federico Dittadi (19°), Alberto Butti (21°), Simone Grotzkyj Giorgi (22°), Marco Bussolotti (25°) con Jeremy Guarnoni 26°, ma con soli 4 giri all’attivo.

Superstock 1000 FIM Cup 2013
Autodromo Nazionale Monza, Classifica Prove Libere 1

01- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – 2’01.344
02- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.234
03- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 1.710
04- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.058
05- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.095
06- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.068
07- Lorenzo Savadori – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.586
08- Ferruccio Lamborghini – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 4.063
09- Alen Gyorfi – H-Moto Team – BMW S1000RR – + 5.213
10- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R – + 4.380
11- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 5.576
12- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 5.802
13- Mitchell Pirotta – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 5.999
14- Andrea Boscoscuro – T.R. Corse – Kawasaki ZX-10R – + 6.120
15- Michele Magnoni – G.M. Racing – BMW S1000RR – + 6.373
16- Remo Castellarin – AS Cast.16 Corse Team Velocisti – BMW S1000RR – + 6.459
17- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – + 7.103
18- Tomas Svitok – SK Energy Fany Gastro – Kawasaki ZX-10R – + 7.672
19- Federico Dittadi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 7.912
20- Lucas Ockelfelt – EdgeZone Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.203
21- Alberto Butti – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 8.590
22- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 8.724
23- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 8.868
24- David McFadden – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 9.118
25- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR – + 9.337
26- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 9.560
27- Jonathan Crea – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 10.210
28- Christophe Ponsson – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 10.616
29- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 10.657
30- Sebastien Suchet – Team BSR – Honda CBR 1000RR – + 12.629
31- Marc Moser – Triple M by Ducati Frankfurt – Ducati 1199 Panigale R – + 20.437

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy