Superstock 1000 Magny Cours Gara: Mercado Campione 2014

Superstock 1000 Magny Cours Gara: Mercado Campione 2014

Cade incredibilmente all’ultimo giro Savadori

Commenta per primo!

Incredibile, clamoroso, impronosticabile epilogo della Superstock 1000 FIM Cup 2014. In una gara al Circuit de Nevers Magny-Cours caratterizzata dalla pioggia battente Lorenzo Savadori, a 10 curve dalla vittoria di campionato, sbaglia-e-paga con un rovinoso highside lasciando a Leandro Mercado la conquista della prestigiosa Coppa FIM riservata alla STK1000. In controllo totale della situazione sin dallo start, nel finale il cesenate, prossimo alla conquista del titolo, ha commesso un errore imperdonabile. Con il chiaro intento di aggiudicarsi la vittoria a coronare un trionfale 2014, proprio all’ultimo giro, riconquistata la leadership a scapito di Matthieu Lussiana, ha perso il controllo della Kawasaki Ninja ZX-10R #32 preparata dal Team Pedercini Racing ritrovandosi mestamente a terra.

Risalito in sella il ‘Ciukkino’ ha concluso sesto, due posizioni dietro a Leandro Mercado, al culmine di un weekend difficile (brutta caduta nel corso delle qualifiche, costretto a scattare dalla tredicesima casella) laureatosi Campione 2014 della Superstock 1000 FIM Cup ai comandi della Ducati 1199 Panigale R ottimamente preparata dal Barni Racing Team, compagine al primo trionfo nella serie dopo i precedenti exploit con Danilo Petrucci, Eddi La Marra, Niccolò Canepa e, ironia della sorte, con lo stesso Savadori.

Il talentuoso pilota argentino centra così un traguardo importante in una gara che ha visto un podio inedito con Matthieu Lussiana (Kawasaki Team Garnier by ASPI) vincitore distanziando Romain Lanusse (Kawasaki Pedercini) e Jed Metcher (Ducati EAB Racing Team). Per quanto concerne gli altri nostri portabandiera, Federico Sandi (BMW Team Motoxracing) è 5°, Federico D’Annunzio (BMW FDA Racing Team) 11°, fuori dai giochi Alberto Butti, Fabio Massei e Remo Castellarin.

Superstock 1000 FIM Cup 2014
Circuit de Nevers Magny-Cours, Classifica Gara

01- Matthieu Lussiana – Team Garnier by ASPI – Kawasaki ZX-10R – 15 giri in 30’10.266
02- Romain Lanusse – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 7.926
03- Jed Metcher – EAB Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 18.507
04- Leandro Mercado – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 20.631
05- Federico Sandi – Team Motoxracing – BMW S1000RR HP4 – + 24.999
06- Lorenzo Savadori – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 26.176
07- Stephane Egea – Team 18 Delcamp Energie – Kawasaki ZX-10R – + 37.830
08- Kevin Valk – MTM Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 42.062
09- Romain Maitre – AM Moto Racing Competition – Suzuki GSX-R 1000 – + 42.235
10- David McFadden – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 43.495
11- Federico D’Annunzio – FDA Racing Team – BMW S1000RR HP4 – + 1’07.763
12- Sebastien Suchet – Team BSR – Kawasaki ZX-10R – + 1’16.631
13- Jeremy Ayer – Team BSR – Kawasaki ZX-10R – + 1’17.032
14- Javier Alviz – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1’20.920
15- Axel Maurin – Team CMS – Kawasaki ZX-10R – + 1’25.755
16- Marc Moser – Triple M Racing by Ducati – Ducati 1199 Panigale R – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy