Superstock 1000: Lorenzo Savadori con Lorenzini by Leoni

Superstock 1000: Lorenzo Savadori con Lorenzini by Leoni

Ufficializzato d’accordo in vista della prossima stagione

Commenta per primo!

Dopo due anni difficili nel Motomondiale classe 125cc dovuti ad una statura fisica non proprio adatta ad una “piccola” ottavo di litro, Lorenzo Savadori ha deciso di passare alle quattro tempi firmando con il team Lorenzini by Leoni per la Superstock 1000 FIM Cup 2011. Il pilota cesenate, Campione Italiano ed Europeo 125cc nel 2008, affiancherà così Sheridan Morais con una Kawasaki Ninja ZX-10R, confrontandosi con piloti di esperienza ed in alcuni casi vecchi rivali in 125.

Protagonista nella prima edizione della Red Bull Rookies Cup (vinse la gara d’esordio a Jerez concludendo la stagione al 2° posto), Savadori dopo il doppio titolo italiano-europeo in 125 è passato al Motomondiale nel 2009 con il Fontana Racing, ritrovandosi “a piedi” a Estoril per poi tornare in sella a Valencia con la formazione ufficiale FMI, Junior GP Racing Dream.

Quest’anno con il Matteoni Racing qualche problema di troppo non gli ha consentito di dimostrare il proprio valore, decidendo ora di rilanciarsi con le Superstock 1000 con il team Lorenzini by Leoni, squadra già titolata nel 2004 e protagonista anche in Supersport.

Sono particolarmente contento di poter avere nelle nostre file un pilota di grande talento quale Lorenzo Savadori“, spiega Vanni Lorenzini. “La 1000 Superstock per noi rappresenta una classe fondamentale per la crescita dei piloti ed insieme alla Kawasaki abbiamo operato questa scelta convinti di poter dire la nostra anche contro la concorrenza più agguerrita.

Lorenzo ha una grandissima voglia di riscatto ed ha bisogno in questo momento di ritrovare quella serenità che gli ha permesso in brevissimo tempo di approdare alle categorie mondiali più difficili. Siamo consapevoli della difficoltà di affrontare ma siamo altrettanto certi che la moto è competitiva e che entrambi i piloti hanno tutte le motivazioni per cogliere i risultati che meritiamo.

Desidero ringraziare oltre alla Kawasaki, che ha dimostrato davvero una grande fiducia nei nostri mezzi, anche tutti coloro che supportano questa ambizioso progetto. Contiamo di effettuare i primi test intorno a metà Dicembre su di un tracciato spagnolo, probabilmente Cartagena, e, in quella stessa occasione, scenderemo in pista anche con i piloti della 600 Supersport“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy