Superstock 1000: le novità e wild card di Silverstone

Superstock 1000: le novità e wild card di Silverstone

Andrea Boscoscuro con QDP, wild card addirittura dal BSB

Commenta per primo!

La Superstock 1000 FIM Cup questo fine settimana fa tappa a Silverstone con qualche novità e diverse wild card di rilievo al via. Partendo dal primo capitolo, per sostituire l’infortunato Marco Bussolotti il team All Service System by QDP ha deciso di puntare su Andrea Boscoscuro, campione italiano Superstock 600 in carica con qualche esperienza anche nel World Supersport in questa stagione.

A Silverstone debutterà con la Honda CBR 1000RR giallo-blu della compagine italiana con l’obiettivo di ben figurare anche se, come sottolineato dallo stesso Boscoscuro, si tratterà di un vero e proprio esordio tra le 1000cc oltre che nel palcoscenico internazionale della FIM Cup.

Sul rinnovato circuito “Arena GP” il confronto sarà inoltre con diverse wild card locali dal curriculum niente male. Si comincia da Barry Burrell, già al via della Stock 1000 negli ultimi anni, schierato da Builbase Kawasaki. Il team Blackhorse di Ian Lougher, leggenda delle Road Races, affiderà invece la propria Kawasaki orfana di Conor Cummins a Victor Cox.

Due anche le BMW al via, condotte da Gavin Hunt (Sloppy Racing) e Peter Hickman. Quest’ultimo corre abitualmente nel British Superbike e lo scorso mese di giugno ha disputato la gara del British Superstock 1000 proprio a Silverstone con una BMW S1000RR, potendo così vantare ottimi riferimenti in vista dell’esordio internazionale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy