Superstock 1000: le modifiche al regolamento tecnico 2013

Superstock 1000: le modifiche al regolamento tecnico 2013

Diversi cambiamenti per la stagione 2013

Commenta per primo!

Per la stagione 2013 della Superstock 1000 FIM Cup, la Superbike Commission ha deliberato una serie di modifiche al regolamento tecnico della categoria, meno sostanziali rispetto a quanto accaduto nel 2012.

Per il secondo anno consecutivo è stato confermato il numero massimo di 3 motori a disposizione per ciascun pilota iscritto a tempo pieno al campionato per affrontare i 10 round del calendario. Chi dovrà “punzonare” il quarto motore, sarà costretto a scattare dal fondo dello schieramento per due round consecutivi. Resta invece invariato il numero di motori per le wild card: 2 a disposizione per il weekend di gara.

Passando all’elettronica, non sarà consentito disporre di un equipaggiamento elettronico non presente ed omologato dal modello di serie, fatta eccezione per il sistema di acquisizione dati approvata da FIM e dall’organizzatore.

Tra le altre novità del regolamento tecnico/sportivo, prevista l’adozione delle protezioni alla leva del freno e la griglia di partenza formata da file da tre piloti ciascuna (3-3-3-3).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy