Superstock 1000 Imola Qualifiche 2: sfida tra Giugliano e Petrucci

Superstock 1000 Imola Qualifiche 2: sfida tra Giugliano e Petrucci

Giugliano in pole, italiani assoluti protagonisti a Imola

Commenta per primo!

L’italiano è la lingua ufficiale della Superstock 1000 FIM Cup, a maggior ragione questo fine settimana all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola dove i nostri portabandiera sono assoluti ed indiscussi protagonisti, dando vita ad una splendida lotta a suon di tempi record per la conquista della pole position. Davide Giugliano, capo-classifica di campionato e prossimo ad un futuro nel Mondiale Superbike sempre con Ducati Althea, è riuscito con un incredibile 1’50″016 a vincere il duello con Danilo Petrucci per 386 millesimi, abbastanza per celebrare la terza pole stagionale dopo Monza e Nurburgring.

Il pilota romano parte dunque da una posizione favorevole anche in prospettiva campionato, forte dei 23 punti di vantaggio nei confronti di Lorenzo Zanetti (5° in griglia), anche se domani avrà da faticare non poco nel contenere l’avanzata di Danilo Petrucci, fresco del trionfo nel Campionato Italiano Superstock 1000, pronto a tornare sul gradino più alto del podio anche nella serie internazionale con il chiaro intento di riscattare la sfortunata trasferta al Nurburgring di inizio mese.

Nel confronto tutto italiano per la pole si è inserito a tratti anche Sylvain Barrier, terzo e caduto nel finale alla “Variante Alta” (obbligando i commissari a chiudere in anticipo le prove con l’esposizione della bandiera rossa, la seconda dopo il crash all’inizio dell’esordiente svizzero Jonathan Crea) affiancato in prima fila da un Lorenzo Baroni in gran spolvero al Santerno con la seconda Ducati Althea. Nel lotto dei nostri rappresentanti della FIM Cup ben figura anche il campione 2007 Niccolò Canepa, sesto con la Ducati Lazio MotorSport a precedere la coppia del Team Honda Lorini composta Andrea Antonelli (7°) ed il nativo di Ferentino Eddi La Marra (9°), apprezzabile il 10° crono della wild card d’eccezione Michele Magnoni nonostante una scivolata nelle battute finali delle prove.

Con Markus Reiterberger che si conferma tra le rivelazioni della FIM Cup (8° con la BMW Garnier alpha al primo anno tra le 1000 e all’esordio a Imola), Ferruccio Lamborghini sul tracciato di casa sfiora la top 10 con la Honda Ten Kate (con una clavicola malandata), di poco davanti a Lorenzo Savadori, 13° e seguito nell’ordine da Fabio Massei, Marco Bussolotti con Niccolò Rosso 25°. La gara della Superstock 1000 FIM Cup prenderà il via domani, secondo tradizione, alle 10:30 a “riscaldare” il pubblico all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Superstock 1000 FIM Cup 2011
Imola, Classifica Qualifiche

01- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1098R – 1’50.016
02- Danilo Petrucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 0.386
03- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.572
04- Lorenzo Baroni – Althea Racing – Ducati 1098R – + 0.752
05- Lorenzo Zanetti – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.778
06- Niccolò Canepa – Lazio MotorSport – Ducati 1098R – + 0.924
07- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.204
08- Markus Reiterberger – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 1.380
09- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.751
10- Michele Magnoni – Baru Racing Team – BMW S1000RR – + 1.768
11- Ferruccio Lamborghini – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.021
12- Sheridan Morais – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 2.365
13- Lorenzo Savadori – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 2.438
14- Fabio Massei – Team Piellemoto – BMW S1000RR – + 2.470
15- Marco Bussolotti – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.515
16- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.663
17- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.038
18- Beau Beaton – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 3.126
19- Jeremy Guarnoni – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R1 – + 3.350
20- Randy Pagaud – Garnier alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 3.807
21- Tomas Svitok – SK Energy Team – Ducati 1098R – + 3.855
22- Alen Gyorfi – Adrenalin H-Moto Team – Honda CBR 1000RR – + 4.214
23- Dani Rivas – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 4.517
24- Danilo Andric Silva – Limited Motorsport – BMW S1000RR – + 4.904
25- Niccolò Rosso – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 5.501
26- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.721
27- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 6.305
28- Thomas Caiani – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 8.284
29- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R1 – + 8.430
30- Jonathan Crea – Salac Racing – BMW S1000RR – + 11.098

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy