Superstock 1000 Imola Qualifiche 2: pole di La Marra con la 1199

Superstock 1000 Imola Qualifiche 2: pole di La Marra con la 1199

All’esordio la nuova Ducati 1199 Panigale in pole

di Redazione Corsedimoto

Come va la nuova Ducati 1199 Panigale in configurazione FIM Superstock? Bene, anzi, benissimo. Nel round inaugurale della FIM Cup 2012 all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola la nuova 1199 preparata dal Barni Racing Team scatterà dalla pole position grazie ad un fantastico Eddi La Marra, autore del miglior riferimento cronometrico in 1’50″403, vicino al record di 1’50″016 siglato lo scorso anno dal campione in carica Davide Giugliano su Ducati 1098R. Il pilota di Ferentino, che non scattava dalla pole dall’ultimo round dell’Europeo Superstock 600 2009 a Portimao, regala così alla Ducati un risultato prestigioso all’esordio internazionale del nuovo modello, mettendo in mostra la propria “manetta” e l’ottimo lavoro svolto dal Barni Racing Team, formazione pluri-decorata nel CIV che ha lanciato lo scorso anno Danilo Petrucci. Inoltre, giusto rimarcarlo, è “doppietta” per il Team Italia della nostra Federmoto dopo la conquista della pole nell’Europeo Stock 600 da parte di Riccardo Russo: insomma, il motociclismo tricolore può guardare con fiducia al futuro.

Con una Ducati 1199 in pole (quarta Superbike di Bologna a centrare questo traguardo nella categoria dopo la 999, 1098S e 1098R), in prima fila scatteranno ben tre BMW S1000RR: le due del BMW Motorrad Italia con Lorenzo Baroni (ottimo 2°) e Sylvain Barrier (4° nonostante la rovinosa caduta della giornata di ieri), ma anche la #21 preparata da alpha Racing per il funambolico 18enne tedesco Markus Reiterberger, sempre più una realtà della categoria con ambizioni da MotoGP (CRT) per il 2013.

Oltre a La Marra e Baroni, l’Italia si conferma “nazionale” della FIM Cup portando nell’ordine Lorenzo Savadori (Ducati 1199 Panigale del Barni Racing Team Italia), Marco Bussolotti (all’esordio con la Ducati 1098R del team slovacco SK Energy) e Fabio Massei (Honda Ten Kate Junior Team) in seconda fila dalla 6° all’8° posizione, preceduti in quinta piazza dalla Kawasaki del Morillas Racing School condotta dall’ex campione Europeo Stock 600 Loris Baz, al ritorno nella FIM Cup dopo un 2011 trascorso in 4 differenti campionati (BSB, Endurance, IDM e Superstock).

A completare il bilancio dei piloti italiani Federico Sandi è 11esimo con la Ducati 1199 schierata dall’Althea Racing, lasciandosi alle spalle le Aprilia RSV4 APRC della wild card Federico Dittadi (14°, Team Riviera) e Massimo Parziani, 18esimo ed in crescita all’esordio tra le 1000cc con il M.V. Racing Team. Fuori dal 107 %, tempo limite di qualificazioni, il russo Alexey Ivanov (Ducati 1199 DMC Racing) e Bogdan Vrajitoru (Kawasaki CSM Bucharest), in cerca di una deroga da parte dei commissari per prendere il via domani alla gara in programma alle 10:30.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Imola, Classifica riepilogativa Qualifiche

01- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – 1’50.403
02- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.288
03- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 0.331
04- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.416
05- Loris Baz – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – + 0.757
06- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 1.367
07- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 1.653
08- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.056
09- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.117
10- Jeremy Guarnoni – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.194
11- Federico Sandi – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale – + 2.316
12- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 2.573
13- Matthieu Lussiana – Kawasaki ZX-10R – + 2.610
14- Federico Dittadi – Team Riviera – Aprilia RSV4 APRC – + 3.369
15- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto Team – Honda CBR 1000RR – + 3.779
16- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 3.817
17- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 4.245
18- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 4.335
19- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 4.422
20- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 4.767
21- Philippe Thiriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 4.840
22- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.842
23- Tiago Dias – Team Dias – Kawasaki ZX-10R – + 5.472
24- Alexey Ivanov – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 8.311
25- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 8.536

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy