Superstock 1000: il sorprendente debutto di Fabio Massei

Superstock 1000: il sorprendente debutto di Fabio Massei

Velocissimo con la Yamaha Lorenzini by Leoni

Commenta per primo!

L’appuntamento di domenica scorsa per il Campionato Italiano Velocità ha visto il debutto sulla Yamaha YZF R1 preparata dal team Lorenzini By Leoni del giovanissimo Fabio Massei. Classe 1991, il romano, dopo aver conquistato il secondo posto nella Superstock 600, ha impressionato tutti per la velocità ad adattarsi nell’altra gara a cui ha partecipato, quella della Superstock 1000, alla moto da lui appena ereditata da parte di Tommy Bridewell, che, in seguito all’insuccesso della gara di Monza, ha divorziato consensualmente dal team Lorenzini. La gara di Massei, scattato dalla prima fila dello schieramento al debutto con le 1000, è terminata dopo pochi giri a causa di un contatto con l’altro pilota rivelazione del weekend, l’australiano Chris Seaton, e ha lasciato strascichi in seguito con l’applicazione di otto punti di sutura sul braccio.

Dopo il bel risultato ottenuto poco più di un’ora fa volevo confermare questo difficile week end con un’altra eccellente prestazione nella 1000, ma purtroppo la gara è durata troppo poco”, ha dichiarato Fabio Massei. “Sono partito bene ma nelle fasi concitate dopo il via sono stato superato da alcuni avversari. Ai Cimini ho staccato forte ma ero ampiamente davanti nel mio gruppo quando sono stato falciato dalla moto di Seaton. Nella caduta è stato poi coinvolto anche Salvatore, un circostanza sfortunata che mi ha lasciato anche un ricordo poco piacevole rappresentato da una profonda ferita al gomito destro che è stata curata dai medici della clinica dell’autodromo. Mi spiace tantissimo perché volevo ripagare al meglio la fiducia di Vanni Lorenzini, cercheremo di rifarci nella Coppa del Mondo a Misano“.

L’appuntamento per tutti i fan del giovane Massei e del team Lorenzini By Leoni è dunque fissato per domenica prossima, 21 giugno, per la gara del Mondiale Superstock 1000, che segna anche il debutto iridato nella categoria per il giovane non ancora diciottenne.

Sara Vimercati

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy