Superstock 1000: gli italiani a caccia di Barrier ad Assen

Superstock 1000: gli italiani a caccia di Barrier ad Assen

Secondo round con i nostri attesi protagonisti

Commenta per primo!

L’Università del Motociclismo di Assen accoglierà questo fine settimana i 29 piloti under-26 della Superstock 1000 FIM Cup per un secondo appuntamento stagionale già importante ai fini-campionato. Grazie alla vittoria, maturata al culmine di un weekend da assoluto ed indiscusso protagonista, conseguita due settimane or sono al MotorLand Aragón di Alcañiz, il Campione in carica Sylvain Barrier punta a dar vita alla prima “fuga” nella generale iniziando nel migliore dei modi la fase cruciale della stagione 2013. Rimasto nella Superstock 1000 internazionale non avendo trovato una moto competitiva (ed all’altezza del proprio potenziale) in Superbike, il 24enne nativo di Oyonnax a Aragón ha fatto sua la sesta affermazione in carriera nella categoria pareggiando i conti con un altro ex-Campione quale Xavier Simeon, terzo nella graduatoria “All Time” della STK1000 targata FIM. Un successo preannunciato sin dalle prime prove del venerdì, ribadito dalla pole conseguita nella giornata del sabato, materializzatosi domenica mattina con una fuga in solitaria nella seconda parte della contesa, sufficiente per portare in trionfo all’esordio la nuova BMW HP4, “arma totale” della casa dell’Elica e del BMW Motorrad GoldBet STK Team per conquistare il terzo titolo in quattro anni nella categoria. Sylvain Barrier, da vero “Man on a Mission”, non ha commesso errori, presentatosi così ad Assen da leader e punto di riferimento della categoria pur scontando una caduta nella sfortunata edizione 2013 del Bol d’Or di Magny-Cours a cui ha preso parte con il team ufficiale BMW Motorrad France. Niccolò Canepa secondo in campionato Sarà un’altra storia ad Assen per Barrier, vincitore lo scorso anno regolando sulla distanza le Ducati 1199 Panigale di due dei nostri attesi protagonisti: Lorenzo Savadori (oggi tornato in Kawasaki con il Team Pedercini) ed il vice-Campione in carica Eddi La Marra (riconfermatissimo in Barni Racing Team). Il primo, così come Barrier, ha preso parte lo scorso weekend al Bol d’Or con il team Kawasaki Louit Moto 33 risultando il più veloce in assoluto nella classe Superstock (1/10 meglio rispetto alla pole 2012 di Loris Baz), deciso a riscattare la scivolata di Aragon all’esordio da nuovo portacolori del Team Pedercini. Un traguardo da raggiungere anche per Eddi La Marra, quinto ad Alcañiz e battuto dal suo nuovo compagno di squadra Niccolò Canepa, secondo e primo inseguitore del fuggitivo Barrier al debutto in gara con la nuova Ducati 1199 Panigale R ottimamente preparata dal Barni Racing Team. Ducati insegue la BMW, altrettanto la Kawasaki che dalla sua parte potrà vantare uno schieramento di piloti di assoluto valore e talenti: dall’ex Campione AMA SuperSport Leandro “Tati” Mercado, doppietta nel primo round del CIV Superbike al Mugello e 3° nella Superstock 1000 FIM Cup al MotorLand Aragón di Alcañiz, al Campione Europeo Superstock 600 2010 Jeremy Guarnoni, 4° ad Aragon con la Kawasaki MRS, ma soprattutto reduce dalla vittoria al Bol d’Or con il Team Kawasaki SRC insieme all’amico Loris Baz e Gregory Leblanc. Savadori e Mercado protagonisti con Kawasaki Pedercini “Jey”, un podio ad Assen tra le STK600, sarà uno dei piloti da tenere d’occhio nell’unica gara in programma domenica alle 10:30 insieme agli altri nostri portabandiera in cerca di punti importanti per la classifica: Marco Bussolotti (8° ad Aragon con la BMW S1000RR del Team Trasimeno), l’ex Campione CIV Moto2 Alessandro Andreozzi, Federico Dittadi e Simone Grotzkyj Giorgi (Kawasaki Team Pedercini), Alberto Butti (Kawasaki GoEleven) e Massimo Parziani, scivolato nelle prime fasi di gara con la Aprilia RSV4 aPRC del P.M.L. Racing Team. Da rivedere al TT Circuit Van Drenthe altri attesi protagonisti come i sudafricani Greg Gildenhuys (BMW Motorrad GoldBet STK Team) e David McFadden (Honda Ten Kate Junior Team) rispettivamente 10° e 11° sul traguardo del primo round, preceduti da Romain Lanusse (Kawasaki MRS) e Ondrej Jezek (Ducati 1199 Panigale R del SK Energy Racing Team) autori di un promettente esordio stagionale. Ad Assen è inoltre atteso in qualità di wild card l’idolo di casa Nigel Walraven, al via con una Suzuki GSX-R 1000 preparata da Hoegee, ex-squadra di riferimento della casa di Hamamatsu nel Mondiale Supersport. Superstock 1000 FIM Cup 2013 La Classifica di Campionato dopo il 1° round 01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – 25 02- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 20 03- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – 16 04- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 13 05- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 11 06- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 10 07- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R – 9 08- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR – 8 09- Enrique Ferrer – Targobank CNS Motorsport – BMW S1000RR – 7 10- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – 6 11- David McFadden – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – 5 12- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – 4 13- Federico Dittadi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – 3 14- Christophe Ponsson – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 2 15- Lucas Ockelfelt – EdgeZone Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 1 Marco Bussolotti ottavo ad AragonL’entry list del 2° round 2013 ad Assen 1- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 3- Sebastien Suchet – Team BSR – Honda CBR 1000RR 5- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR 9- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R 11- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 12- Jonathan Crea – Team OGP – Kawasaki ZX-10R 15- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 19- Mitchell Pirotta – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R 21- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 23- Christophe Ponsson – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 28- Marc Moser – Triple M Racing by Ducati Frankfurt – Ducati 1199 Panigale R 32- Lorenzo Savadori – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 34- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 36- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 39- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R 40- Alen Gyorfi – H-Moto Team – BMW S1000RR 45- Federico Dittadi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 47- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R 55- Tomas Svitok – SK Energy Fany Gastro – Kawasaki ZX-10R 59- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R 69- David McFadden – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR 71- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki Italia – Kawasaki ZX-10R 73- Adrian Pasek – Global-Tech Racing – Aprilia RSV4 Factory 77- Nigel Walraven – Amici Hoegee Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 (Wild Card) 88- Massimo Parziani – P.M.L. Racing Team – Aprilia RSV4 Factory 90- Lucas Ockelfelt – EdgeZone Racing – Suzuki GSX-R 1000 91- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR 93- Alberto Butti – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R 98- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy