Superstock 1000: derby italiano a Monza per il secondo round

Superstock 1000: derby italiano a Monza per il secondo round

Monza ospita la seconda tappa della FIM Cup 2011

Trentacinque piloti sul filo dei 320 orari. Il “tempio della velocità”, l’Autodromo Nazionale di Monza, ospita questo fine settimana la seconda tappa della Superstock 1000 FIM Cup 2011 con le premesse per la classica gara spettacolare per “scaldare gli animi” degli appassionati domenica mattina alle 10:30, possibilmente con un confronto tutto italiano per podio e vittoria. L’antipasto di settimana scorsa al CIV ha ribadito queste tematiche, proponendo con un confronto tra i piloti di BMW e Ducati per il successo finale con tempi record e velocità massime da capogiro, sempre superiori ai 310 km/h (niente male per delle “Stock”…). L’aspetto umano resta il principale per la classe dei giovani nel format dei weekend targato Infront MotorSports, con gli italiani che possono fare il vuoto in quel di Monza. Davide Giugliano (Althea Racing) e Danilo Petrucci (Barni Racing Team) con le loro Ducati 1098R hanno dominato al TT Circuit Van Drenthe di Assen per l’esordio stagionale, con il successo in volata del pilota romano, il primo personale nella categoria. Giugliano si presenterà da leader a quota 25 punti, cinque di vantaggio su Danilo Petrucci protagonista di un esaltante inizio di stagione tra FIM Cup (2° ad Assen) e CIV (vincitore-dominatore a Misano, 4° a Monza), il tutto all’esordio con Ducati, Barni Racing Team, portando in pista i colori del Team Italia FMI e delle Fiamme Oro della Polizia di Stato. I due Ducatisti, affiancati da Lorenzo Baroni buon 4° ad Assen con la seconda 1098R Althea Racing, dovranno fronteggiare la temibile armata delle BMW S1000RR, velocissime in rettilineo, ma tutt’altro che imprendibili. Lo scorso fine settimana nella serie tricolore Lorenzo Zanetti ha centrato la prima vittoria da pilota Stock 1000 e di BMW Motorrad Italia, battendo in volata con sapiente maestria il proprio compagno di squadra Sylvain Barrier e Michele Magnoni che con la BMW del Baru Racing Team sarà della partita anche nella FIM Cup come “wild card” dopo il 3° posto in campionato della passata stagione. Le BMW, sulla carta, sono le moto da battere, ma come mostrato da Danilo Petrucci nel CIV anche le Ducati riescono a difendersi sul velocissimo impianto brianzolo. Non è da escludere un potenziale inserimento nelle posizioni di vertice delle Kawasaki, con Bryan Staring che domenica ha raggiunto il poker di testa nelle battute finali della contesa con la Ninja del Team Pedercini. Il campione australiano Superbike in carica, che in madrepatria ha vinto tutto quello che c’era da vincere (SBK, Supersport, 125 e la Kings of Wanneroo), capeggia il terzetto del Team Pedercini affiancato da Marco Bussolotti (7° a Monza nel CIV, più sfortunato ad Assen nella FIM Cup) e l’ex campione nazionale AMA SuperSport Leandro Mercado, senza scordarci della coppia del Lorenzini by Leoni con Sheridan Morais e Lorenzo Salvadori (già a punti ad Assen dopo anni di 125 GP) o di GoEleven, con Nico Vivarelli ed il campione 2007 Niccolò Canepa in gara a Monza nel CIV vantando riferimenti importanti da sfruttare questo fine settimana nella messa a punto delle ZX-10R. Da seguire anche Andrea Antonelli, che dopo il 3° posto della FIM Cup 2010 ha confermato di riuscire a far volare la propria Fireblade del Team Lorini anche in questa stagione cogliendo un prezioso 6° posto in rimonta ad Assen duellando con il proprio compagno di squadra Eddi La Marra (più staccato Daniele Beretta). Prestazioni positivi per i piloti supportati da Honda Italia, da rivedere Luca Verdini che all’esordio con il Ten Kate Junior Team ha concluso 13° ad Assen, ma lo scorso anno a Monza nel CIV mise in mostra tutto il suo potenziale. Sempre in “Casa Italia”, Fabio Massei si presenterà con una gara di esperienza sulle spalle con la BMW del Piellemoto, stesso discorso per Andrea Boscoscuro caduto al via ad Assen con la Ducati del Lazio Motorsport. Per quanto concerne le wild card, oltre a Michele Magnoni sono attesi Riccardo Fusco (BMW Effe Racing), Patrizio Valsecchi (Aprilia Colombo Racing) e Gabriel Berclaz (Honda Berclaz Racing Team), portando a 17 il computo dei piloti italiani al via di Monza. Superstock 1000 FIM Cup 2011 I piloti al via di Monza 5- Marco Bussolotti – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 6- Lorenzo Savadori – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R 8- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR 9- Danilo Petrucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R 11- Jeremy Guarnoni – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R1 12- Nico Vivarelli – GoEleven – Kawasaki ZX-10R 14- Lorenzo Baroni – Althea Racing – Ducati 1098R 15- Fabio Massei – Team Piellemoto – BMW S1000RR 20- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR 21- Marcus Reiterberger – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR 23- Luca Verdini – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR 27- Thomas Caiani – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 29- Daniele Beretta – Team Lorini – Honda CBR 1000RR 30- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R1 32- Sheridan Morais – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R 34- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1098R 36- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 37- Andrea Boscoscuro – Lazio MotorSport – Ducati 1098R 39- Randy Pagaud – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR 40- Alen Gyorfi – H-Moto Team – Honda CBR 1000RR 47- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR 58- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Honda CBR 1000RR 59- Niccolò Canepa – GoEleven – Kawasaki ZX-10R 65- Tomas Svitok – SK Energy Team – Ducati 1098R 67- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R 71- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR 86- Beau Beaton – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR 87- Lorenzo Zanetti – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR 91- Riccardo Fusso – Effe Racing – BMW S1000RR 93- Matthieu Lussiana – Team ASPI – BMW S1000RR 119- Michele Magnoni – Baru Racing Team – BMW S1000RR 120- Marcin Walkowiak – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 1000RR 131- Patrizio Valsecchi – Colombo Racing – Aprilia RSV4 141- Sergio Batista – Yar Racing Team – Kawasaki ZX-10R

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy