Superstock 1000: Claudio Corti pronto al debutto con Suzuki

Superstock 1000: Claudio Corti pronto al debutto con Suzuki

Il pilota di Como all’esordio con la Suzuki nella Superstock 1000

Commenta per primo!

Dopo tre anni di Yamaha, sfiorando nel biennio 2006-2007 il titolo di categoria, per Claudio Corti è arrivato il momento di cambiar pagina. Il pilota di Como, Campione nel 2005 della Superstock 600, correrà infatti con il team Alstare Suzuki in questa stagione, salendo in sella alla nuova GSX-R 1000 K9. Corti, reduce da un 2008 da dimenticare sia nella Superstock che nel CIV Superbike, ha svolto dei positivi test invernali in Spagna, trovando il feeling con la “Gixxer” dopo tre anni di Yamaha R1. Claudio è fortemente motivato per il 2009, con l’obiettivo di puntare al titolo prima di passare ad altri programmi, possibilmente Superbike.

Arriviamo all’apertura della stagione in buone condizioni“, commenta Claudio Corti. “La moto è arrivata un po’ tardi ma nelle ultime tre settimane ci siamo dati molto da fare tanto da provare su quattro circuiti, Calafat, Almeria, Albacete e Valencia. I riscontri sono stati positivi, abbiamo dimostrato di essere già veloci anche se c’è ancora parecchio da fare, soprattutto a livello di ciclistica. Devo resettare gli anni con la Yamaha e pensare di avere tra le mani una moto nuova che devo cucirmi addosso“.

Corti desidera ringraziare tutti i componenti del team Suzuki Alstare BRUX per averlo aiutato nell’affiatamento con la nuova moto, e alla vigilia di Valencia sincera quali, secondo lui, siano i favoriti per il campionato.

Bisogna dire che la squadra mi sta aiutando molto e il mio feeling sta crescendo uscita dopo uscita. Ovviamente l’obiettivo quest’anno è la conquista del titolo ma so che non sarà facile perché ci sono tanti piloti di spessore, a cominciare da Xavier Simeon con la Ducati. Però bisognerà fare attenzione a anche a Tommy Bridewell con la Yamaha e Maxime Berger con la Honda, che sono piloti molto veloci. Di sicuro sarà una bella lotta ma io ho tutte le condizioni per poter puntare al bersaglio grosso“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy