Superstock 1000 Brno Prove Libere 2: Guarnoni si ripete

Superstock 1000 Brno Prove Libere 2: Guarnoni si ripete

Risale Lorenzo Savadori 3°, La Marra 7°

Commenta per primo!

Su un asfalto ancora leggermente umido a causa della pioggia della serata di ieri e della notte, Jeremy Guarnoni (Kawasaki MRS) si è piazzato nuovamente al vertice della classifica tempi della Superstock 1000 al termine della mezzora di prove libere 2 sulla pista di Brno. Il giovane pilota francese, vincitore a Brno nel 2010 tra le Superstock 600, ha chiuso con un tempo di 2’04.833, ritoccato di qualche centesimo nel finale di sessione, che gli ha permesso di precedere il rivale e capo classifica (sebbene con un margine di un solo punto sul secondo) Sylvain Barrier.

Terzo classificato è Lorenzo Savadori, in netto recupero questa mattina con la sua 1199 del Barni Racing Team Italia, a precedere il centauro di casa Ondrej Jezek,   Lorenzo Baroni, compagno di squadra di Barrier nel team BMW Motorrad Italia GoldBet e nuovamente nelle posizioni alte della classifica dopo il difficile primo turno di qualifiche che lo ha visto chiudere in nona posizione.

Sesto posto per Christoffer Bergman (Kawasaki BWG Racing), a precedere Eddi La Marra (Ducati Barni Racing Team Italia), in ripresa in quello che è un week-end cruciale visto il secondo posto che occupa in classifica con una sola lunghezza di ritardo, lo scozzese Kev Coghlan (Ducati DMC Racing), Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior) e Bryan Staring (Kawasaki Pedercini), decisamente arretrati rispetto alle posizioni abituali, a chiudere la top-ten.

Continua lo sfortunato debutto per il protagonista del Ducati 848 Challenge Robbie Brown (DMC Racing) il quale, dopo la caduta di ieri in qualifica, questa mattina è stato vittima di un problema tecnico alla sua 1199 Panigale portata in pista dal team anglo-russo.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Brno, Classifica Prove Libere 2

01- Jeremy Guarnoni – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – 2’04.833
02- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000R – + 0.144
03- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.370
04- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 0.510
05- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.956
06- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.070
07- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 1.872
08- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 1.934
09- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.229
10- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.644
11- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 2.781
12- Tiago Dias – Team Dias – Kawasaki ZX-10R – + 3.940
13- Jan Halbich – Jan Halbich Racing – Kawasaki ZX-10R – + 4.400
14- David McFadden – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 5.222
15- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 5.487
16- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 5.515
17- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 5.587
18- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 5.673
19- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 5.997
20- Robbie Brown – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 6.010
21- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 7.753
22- Adrien Protat – FP Racing – Kawasaki ZX-10R – + 8.326

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy