Superstock 1000: ancora test per i piloti del Team QDP

Superstock 1000: ancora test per i piloti del Team QDP

Prove a Portimao per Bussolotti e Fanelli

Commenta per primo!

Archiviati i primi test 2010 a Cartagena, il rinnovato Team All Service System by QDP si è trasferito all’Autodromo do Algarve di Portimao per ulteriori prove con le Honda affidate a Marco Bussolotti (Superstock 1000) e Davide Fanelli (Stock 600). Purtroppo i tre giorni di attività sono stati condizionati dalla pioggia, ma i piloti non si sono risparmiati provando a lungo per prepararsi al meglio alla stagione 2010. “Portimao resta la mia pista preferita anche se pensavo che l’approccio con la mille fosse più semplice, dato che con la seicento era facile da gestire, ma il tracciato è decisamente più adatto alla cilindrata inferiore“, ha ammesso Marco Bussolotti. “Sto ancora imparando a conoscere la Honda CBR1000RR, la potenza da dosare è tanta e la moto si impenna spesso sui continui saliscendi del tracciato e quindi non si può sempre tenere il gas aperto. Abbiamo lavorato parecchio sulle sospensioni per trovare il setting ideale dato che le regolazioni per questo circuito sono diverse da qualsiasi altro tracciato delle gare del mondiale e la moto è migliorata tanto. Anche se le sessioni di test sono state poche sono state sufficienti per continuare a prendere confidenza e aiutarmi a capir meglio come guidarla. Comunque questa moto mi piace molto perché oltre a essere maneggevole è sincera e si capisce subito come regolarla“. Davide Fanelli a Portimao con la Honda CBR 600RR Debutto assoluto a Portimao invece per Davide Fanelli, che ha spiccato un miglior tempo di 1’51″0 nonostante il clima proibitivo. “Non avevo mai girato a Portimao e l’ho trovata tecnicamente interessante. A Cartagena è stato tutto molto più semplice dato che sono riuscito a imparare il tracciato più in fretta e ho potuto girare di più, ma sono comunque positivo per la gara che ci sarà tra un mese. Inizialmente non siamo riusciti a girare veloce perché non conoscevo la pista e l’asfalto era ancora umido. Quando le condizioni della pista sono migliorate abbiamo lavorato tanto sulle sospensioni provando diversi setting e oggi siamo riusciti a trovare quello ottimale anche se dovremo fare le necessarie verifiche per la gara dato che le condizioni meteo saranno probabilmente differenti. Infine abbiamo fatto una simulazione di gara e sono riuscito a fare anche il miglior tempo dei due giorni“. Il team QDP proverà all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia dal 19 al 21 febbraio, per poi trasferirsi all’Autodromo Nazionale di Monza per le ultime prove prima del via della stagione a Portimao, il 28 marzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy