Supersport: ufficiale, Hoegee Suzuki lascia il campionato

Supersport: ufficiale, Hoegee Suzuki lascia il campionato

Per via della crisi economica e la mancanza di sponsor

La notizia era nell’aria sin dalla giornata inaugurale di attività al Miller Motorsports Park, con i piloti e tutto lo staff che ne sono venuti a conoscenza proprio all’arrivo in America. Il team Hoegee Suzuki, squadra olandese che negli ultimi anni nonostante la difficoltà ha difeso i colori di Hamamatsu nel mondiale Supersport, ha annunciato mediante comunicato stampa l’uscita di scena dalla categoria che l’ha vista presente al via dal 2005 (inizialmente con il nome della filiale olandese, Suzuki Nederland), cogliendo anche risultati positivi specie nella scorsa stagione.

Le motivazioni di questo abbandono sono chiare: la crisi economica, la mancanza di sponsor. Con la dipartita di RES Software (sponsor storico della squadra) lo scorso inverno per seguire l’avventura del team Veidec Racing, è stato difficile “chiudere” il budget, assicurato solo per metà campionato. Ad Assen sembrava esser risolta la situazione, con un nuovo partner pronto ad intensificare l’impegno appoggiandosi a Pioneer, ma non se n’è fatto nulla. Non è restato quindi che a Marc Hoegee, titolare della squadra, comunicare il ritiro in vista del 2010, quando con Suzuki NL (che ha sempre supportato finanziariamente questo programma nel WSS) si cercherà di mettere insieme i finanziamenti giusti per correre nei mondiali Superbike/Supersport o, in caso contrario, nella serie nazionale.

Voglio ringraziare chi ci ha sostenuto in questi anni“, ha detto Marc Hoegee, “ma senza un supporto finanziario adeguato siamo costretti a non completare la stagione. E’ sicuramente un brutto momento per tutti, specie per chi ha destinato molte risorse e fatto molti sacrifici pur di esser presenti al via“.

Hoegee Suzuki in questi anni si è affidata soprattutto a Barry Veneman, dal 2006 legato ad una squadra con la quale è riuscito a salire sul podio nel mondiale guadagnandosi, inoltre, il ruolo di pilota ufficiale Suzuki nell’Endurance (vittoria lo scorso anno alla 24 ore di Le Mans). Veneman è così “libero” da impegni, così come Alex Polita, il quale sin da venerdì scorso aveva trovato l’accordo per tornare con il team Celani a competere nel CIV Superbike. L’ex campione Stock 1000 non ha proprio preso benissimo l’abbandono del team Hoegee, dopo un grande entusiasmo inizialmente nonostante i numerosi problemi tecnici di queste gare, specialmente a livello di propulsore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy