Supersport: Test Phillip Island, gli italiani protagonisti

Supersport: Test Phillip Island, gli italiani protagonisti

Comanda Cluzel, Zanetti è 2°, Faccani chiude 4°

di Redazione Corsedimoto

Jules Cluzel da record con la MV, ma gli italiani sono lì, pronti a giocarsela. La seconda giornata di Test ufficiali DWO (Dorna WSBK Organization) pre-evento del Mondiale Supersport al Phillip Island Grand Prix Circuit ha visto il vice-Campione del Mondo in carica ritoccare, in sella alla MV Agusta F3 675 ufficiale, in 1’32″967 il precedente primato sul giro in gara siglato nel 2013 da Kenan Sofuogu in 1’33″283, ma con due nostri portabandiera subito nelle posizioni che contano della classifica. Questo il caso di Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse) e Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing Kawasaki), rispettivamente secondo e quinto al termine del Day 2 di Test sul tracciato di Victoria che ha proposto nella top-10 anche Alex Baldolini (8°) e Riccardo Russo (10°). Alla terza stagione consecutiva nel Mondiale Supersport, la prima con MV Agusta, Lorenzo Zanetti si conferma tra i pretendenti al titolo iridato riuscendo nella seconda e conclusiva sessione di attività a fermare i cronometri sull’1’33″229, soltanto 262 millesimi rispetto al best lap del compagno di squadra (e con già un anno di esperienza con la tre cilindri di Varese) Cluzel. Il pilota bresciano chiude così 2° in graduatoria a precedere il tri-Campione del Mondo Kenan Sofuoglu (3° su Kawasaki Puccetti dopo il best lap di ieri) ed il connazionale Marco Faccani, alla prima stagione nel WSS già tra i protagonisti. Presentatosi al via della serie da Campione Europeo Superstock 600 con 5 vittorie su 7 gare lo scorso anno con il Team Italia, il talentuoso pilota ravennate ha confermato il proprio valore in un Day 2 di Test da rimarcare: 3° nella mattinata in 1’33″930, 4° a fine giornata complice una scivolata al ‘Southern Loop’. Per Faccani, al via con una Ninja ZX-6R del San Carlo Puccetti Racing con il supporto della Federazione Motociclistica Italiana, un gran esordio a Phillip Island ritrovandosi davanti alle Kawasaki Intermoto di Lucas Mahias (Campione FSBK Supersport in carica) e PJ Jacobsen più Ratthapark Wilairot, passato al nuovo CORE” Motorsport Thailand con una Honda CBR 600RR curata da Ten Kate Racing Products. Oltre a Zanetti e Faccani, l’Italia sorride grazie ad Alex Baldolini, decimo da ‘privato’ con la MV Agusta F3 675 schierata in proprio da Race Department ATK#25, preceduto da Riccardo Russo, su PTR Honda 8° anche a seguito di una scivolata alla curva 9. Sventura analoga (ma alla curva 6) per Christian Gamarino, 17° con Roberto Rolfo 11° su Honda Lorini dopo un gran 1° giorno di prove e Fabio Menghi 14°. Non ha preso parte a questa conclusiva giornata di Test invece il rientrante Gino Rea, assente per sottoporsi ad un intervento chirurgico per rimuovere una vite dal suo piede destro al fine di prender parte da venerdì al weekend di gara. Supersport World Championship 2015 Official Test Phillip Island, Classifica 2° Giorno 01- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – 1’32.967 02- Lorenzo Zanetti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.262 03- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.588 04- Marco Faccani – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.963 05- Lucas Mahias – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.281 06- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.302 07- Ratthapark Wilairot – CORE” Motorsport Thailand – Honda CBR 600RR – + 1.427 08- Riccardo Russo – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1.497 09- Kyle Smith – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.515 10- Alex Baldolini – Race Department ATK#25 – MV Agusta F3 675 – + 1.802 11- Roberto Rolfo – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.805 12- Dominic Schmitter – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.955 13- Kevin Wahr – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.988 14- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.062 15- Martin Cardenas – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 2.364 16- Aiden Wagner – Oz Wildcard Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.467 17- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.816 18- Glenn Scott – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 3.361 19- Alex Phillis – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 3.766 20- Kieran Clarke – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 4.213 22- Nacho Calero Perez – CATBIKE/exit – Kawasaki ZX-6R – + 4.624 22- Sam Lambert – Sam Lambert Racing – Triumph Daytona 675 – + 5.515 23- Marcos Ramirez – CATBIKE/exit – Kawasaki ZX-6R – + 5.777

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy