Supersport Silverstone Prove Libere 1: Eugene Laverty domina

Supersport Silverstone Prove Libere 1: Eugene Laverty domina

Secondo Joan Lascorz, nono Kenan Sofuoglu

Commenta per primo!

C’era da aspettarsi un inizio infuocato di week-end per vice campione in carica del mondiale Supersport Eugene Laverty. Il pilota di passaporto irlandese ha infatti poco tempo fa effettuato una giornata di test proprio sul circuito di Silverstone, ottenendo così un doppio vantaggio: una messa a punto di base della sua Honda Parkalgar e un vantaggio sostanziale di conoscenza della pista, sconosciuta al resto dei partecipanti.

Il nord irlandese ha ottenuto sin da subito un tempo favoloso, girando sul minuto e undici basso, salvo poi migliorarsi a termine della sessione facendo segnare uno spettacolare tempo di 2’10.751. Alle sue spalle, grazie ad un guizzo nel finale, si classifica uno dei due suoi rivali per il titolo, ovvero l’alfiere Kawasaki Provec Motocard.com Joan Lascorz, distanziato di ben 629 millesimi dalla vetta. Terzo classificato è il primo pilota che partecipa a questo week-end inglese come wild-card, ovvero l’australiano Billy McConnell (Came Yamaha), con il compagno di team James Westmoreland quinto. Tra questi due piloti, si classifca il secondo centauro Parkalgar Racing, ovvero il portoghese Miguel Praia.

Seguono a distanza ravvicinata altri due britannici, ovvero Chaz Davies (ParkinGO Triumph BE-1) e Gino Rea (Honda Intermoto), con ottavo classificato l’ottimo Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing Team) che riesce a terminare davanti al leader del mondiale Kenan Sofuoglu e la sua Honda Ten Kate e al capo classifica del campionato britannico Supersport Sam Lowes, pilota GNS Honda (il fratello gemello Alex ha concluso in diciottesima posizione).

Caduta proprio per quest’ultimo nel finale di sessione, mentre scivolata a metà turno per Robbin Harms, pilota Honda Harms Benjan Racing. Venticinquesima e quartultima posizione per la veloce Jenny Tinmouth, wild-card al femminile per questo round britannico, che corre per il team Honda Sorrymate.com Racing.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy