Supersport Silverstone Prove 2: si asciuga la pista, vola Cluzel

Supersport Silverstone Prove 2: si asciuga la pista, vola Cluzel

Distacchi abissali con Sofuoglu 4°, Lowes 14° e Foret 28°

Commenta per primo!

L’ordine di classifica del secondo turno di prove libere Supersport a Silverstone ha subito un cambiamento radicale nel finale, dopo che uno spiraglio di sole si è fatto strada tra le nuvole che coprono questa parte di Inghilterra, permettendo l’asciugamento quasi totale della pista. Ne ha tratto vantaggio Jules Cluzel (PTR Honda) il quale, a pochi istanti dalla fine, ha abbassato notevolmente il proprio riferimento cronometrico arrivando a far segnare un crono di 2’14.824, risultato incredibilmente più di quattro secondi più veloce sul primo degli inseguitori, rappresentato dal compagno di marca Broc Parkes (Honda Ten Kate Racing Products).

La sorpresa vera di questo turno è però rappresentata da Florian Marino, che ha chiuso in terza posizione in quello che è il secondo suo week-end della stagione in Supersport, in sella alla Kawasaki ZX-6R e col neonato team MSD R-N Racing Team India. Il transalpino ha preceduto il compagno di marca e capo classifica Kenan Sofuoglu (Kawasaki Team Lorenzini), a sua volta seguito dai due ungheresi Gabor Talmacsi (Honda Prorace) e Imre Toth (Honda Racing Team Toth), con Andrea Antonelli (Yamaha Bike Service Racing Team) settimo davanti a Balasz Nemeth, secondo pilota del team Toth.

Nono posto per Dan Linfoot, compagno di squadra di Marino ed al debutto assoluto nella competizione, dopo aver disputato parte della stagione BSB con il team Splithlath Aprilia. A completare la top-ten c’è Raffaele De Rosa (Honda Lorini), davanti a Valentine Debise (Honda SMS Racing), Romain Lanusse (Kawasaki Intermoto Step), Alex Baldolini (Triumph Power Team by Suriano) ed a una molto attardata coppia Bogdanka PTR Honda con Sam Lowes a precedere Mathew Scholtz. Con le sue croniche difficoltà su pista non asciutta, Fabien Foret (Kawasaki Intermoto Step) ha concluso con una mesta ventottesima e terzultima posizione. Da segnalare le cadute per Vladimir Leonov (Yamaha Yakhnich Motosport) alla “The Loop” e per Joshua Day (Kawasaki Goeleven) alla “Becketts”.

Supersport World Championship 2012
Silverstone, Classifica Prove Libere 2

01- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – 2’14.824
02- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – + 4.371
03- Florian Marino – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 4.486
04- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 6.318
05- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 6.457
06- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 7.269
07- Andrea Antonelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.864
08- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 8.054
09- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 9.192
10- Dan Linfoot – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 9.918
11- Valentin Debise – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 10.265
12- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 10.354
13- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 11.220
14- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 11.704
15- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 11.783
16- Alexander Lundh – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 11.803
17- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 12.690
18- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 13.619
19- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 14.481
20- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 14.495
21- Kenny Noyes – WKbikes Hampshire Motorcycles – Suzuki GSX-R 600 – + 15.186
22- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 15.205
23- Dino Lombardi – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 16.671
24- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 16.963
25- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 17.043
26- Joshua Day – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 17.081
27- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 17.309
28- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 18.780
29- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 22.366
30- Danilo Marrancone – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 25.997

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy