Supersport Sepang Gara: van der Mark in volata su Cluzel

Supersport Sepang Gara: van der Mark in volata su Cluzel

Sofuoglu è terzo a precedere Rolfo e Zanetti

Giusto 21 anni compiuti, già con un titolo Europeo Superstock 600 ed una vittoria alla 8 ore di Suzuka all’attivo, prossimo al passaggio in Superbike per il 2015 e, considerato il vantaggio in classifica, a coltivare sogni iridati in Supersport. Al giro di boa della stagione 2014 Michael van der Mark al Sepang International Circuit si assicura la terza vittoria stagionale (ed in carriera) nel Mondiale Supersport riuscendo a battere in volata per l’inezia di 18 millesimi Jules Cluzel, secondo dopo la pole conseguita ieri in sella alla MV Agusta F3 675 del Yakhnich Motorsport. Protagonisti sin dalle fasi iniziali della contesa, “Magic Michael” ed il forte pilota transalpino si sono ritrovati in piena bagarre per la vittoria in un emozionante quattordicesimo ed ultimo giro. Vanificato un tentativo di fuga al 9° passaggio testimoniato dal crono di 2’09″417, il talentuoso pilota olandese del team Pata Honda ha dovuto subire il riaggancio di Cluzel e, nel corso dell’ultima tornata al tornantino della curva 9, il sorpasso.

Quando tutto sembrava portare verso la seconda affermazione del trinomio Cluzel-MV Agusta-Yakhnich una piccola sbavatura del vice-Campione del Mondo 2012 ha spalancato le porte a van der Mark, transitato per primo all’esposizione della bandiera a scacchi e, con un ruolino di marcia comprensivo di tre vittorie ed un secondo posto nelle ultime quattro gare, letteralmente in “fuga mondiale”. Complice l’uscita di scena del suo più diretto inseguitore Florian Marino (a terra nel corso dell’undicesimo giro al culmine di un weekend da dimenticare), ora il pupillo del team Ten Kate conduce la classifica con 33 punti di vantaggio rispetto a Jules Cluzel, 39 sullo stesso Marino, 55 su Lorenzo Zanetti, quinto sul traguardo portando a casa preziosi punti per la classifica.

Oltre al pilota bresciano vincitore ad Imola, il tricolore è stato egregiamente difeso da un combattivo Roberto Rolfo, quarto assoluto con la Kawasaki Ninja ZX-6R del Team Go Eleven sfiorando il podio sfumato al photofinish per 25/1000 a vantaggio di Kenan Sofuoglu (3°), pur risultando il miglior pilota italiano nel weekend malese del calendario iridato. Bella prova anche da parte di Raffaele De Rosa, settimo con la Honda CBR 600RR preceduto dal compagno di squadra (ma non di colori) in Performance Technical Racing Ratthapark Wilairot (6°), a seguire PJ Jacobsen precede la convincente wild card locale Zaqhwan Zaidi, ottavo con la Honda CBR 600RR preparata da Ten Kate Racing Products vestita con i colori del Sepang International Circuit.

Punti-campionato e piazzamento nella top-10 per Marco Bussolotti (10°) a precedere nell’ordine un buon Christian Gamarino (11° e “rookie” a Sepang), Riccardo Russo (12° alla sua ultima gara con il Team Lorini) con Alessandro Nocco 13°. Non altrettanto fortunato il suo compagno di squadra al San Carlo Puccetti Racing Roberto Tamburini, travolto alla curva 11 nel corso dell’undicesimo giro da Jack Kennedy con il sesto posto nel mirino. Fuori dai giochi anche Fabio Menghi, scivolato poco dopo metà gara. Con questi verdetti prossima tappa del Mondiale Supersport tra due settimane a Misano Adriatico.

Supersport World Championship 2014
Sepang International Circuit, Classifica Gara

01- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – 14 giri in 30’23.854
02- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F3 675 – + 0.018
03- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 4.526
04- Roberto Rolfo – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 4.651
05- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 9.187
06- Ratthapark Wilairot – Core PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 12.494
07- Raffaele De Rosa – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 13.515
08- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 20.400
09- Zaqhwan Zaidi – SIC Racing Team – Honda CBR 600RR – + 20.579
10- Marco Bussolotti – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 29.038
11- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 33.204
12- Riccardo Russo – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 39.729
13- Alessandro Nocco – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 48.739
14- Vladimir Leonov – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F3 675 – + 50.260
15- Tony Covena – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1’02.471
16- Fraser Rogers – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – 1’17.358

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy