Supersport: Roberto Tamburini in ripresa dopo Silverstone

Supersport: Roberto Tamburini in ripresa dopo Silverstone

Frattura della clavicola sinistra per il talento italiano

di Redazione Corsedimoto

L’incidente è stato pauroso, ma per fortuna Roberto Tamburini se l’è cavata con “soltanto” la frattura della clavicola sinistra e qualche contusione. Rientrato in Italia nella notte tra domenica e lunedì, il pilota del Bike Service Racing Team ha subito iniziato la riabilitazione per tornare quanto prima al meglio della forma fisica.

Prima fila a Misano Adriatico (3° tempo, 5° in gara), prima fila anche a Silverstone (4° tempo ad un decimo dalla pole), per il pilota riminese l’obiettivo è di recuperare in fretta per rispettare il programma definito insieme al Bike Service Racing Team. Tamburini, infortunio permettendo, sarà impegnato nelle ultime gare nel Mondiale Supersport, darà l’assalto al titolo italiano nella medesima categoria, in più è prevista una wild card a Misano nel mondiale Moto2 con la Bimota HB4, da lui stesso sviluppata nel corso dell’inverno.

Sono indolenzito ma a parte la clavicola fratturata sto bene“, ha fatto sapere Tamburini. “Mi dispiace molto per com’è andata la gara perché il team aveva fatto un ottimo lavoro, durante le prove avevamo girato su un buon passo ed avremmo potuto lottare con i primi.

E’ stato un brutto spavento ma per fortuna è ormai un ricordo. Ora devo cercare di guarire in fretta per proseguire i programmi definiti ad inizio anno ed essere pronto per le ultime gare stagionali“.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy