Supersport: primo test positivo per Yakhnich Motorsport

Supersport: primo test positivo per Yakhnich Motorsport

A Jerez esordio di Sam Lowes in sella alla Yamaha R6

Commenta per primo!

A pochi giorni dall’annuncio degli (ambiziosi) programmi sportivi per la stagione 2013, il team Yakhnich Motorsport ha preso parte alla prima sessione di test invernali a Jerez de la Frontera con la presenza dei due piloti titolari Vladimir Leonov (primo pilota russo a salire in due distinte occasioni sul podio nel Mondiale Supersport) ed il neo-acquisto Sam Lowes, all’esordio in sella alla Yamaha YZF R6 dopo un quadriennio tra WSS e BSB con Honda. Affiancati da Dakota Mamola, pilota Yakhnich Motorsport nell’Europeo Superstock 600, e dal team BMW Motorrad Italia del Mondiale Superbike, i due alfieri della formazione russa hanno girato con regolarità anche in condizioni di asfalto bagnato, al lavoro su diversi aspetti della R6 elettronica, sospensioni Bitubo). “Non vedevo l’ora di provare la Yamaha R6 dopo così tanti anni trascorsi in sella ad una Honda e devo dire che il potenziale della moto è altissimo“, ha ammesso Sam Lowes. “Penso abbiamo il pacchetto giusto per puntare al titolo l’anno prossimo. Qui a Jerez ho cercato di scoprire le pecualirità della moto, ci sono tanti dei progressi giro dopo giro nonostante le difficili condizioni climatiche. Sono soddisfatto e davvero felice, al team Yakhnich sono stato accolto benissimo e mi sono sentito subito come in famiglia! Dello stesso avviso anche Vladimir Leonov, sul podio quest’anno ad Assen e Mosca, deciso l’anno prossimo di lottare costantemente per le posizioni di vertice della categoria. “Purtroppo la pioggia non ci ha permesso di girare con regolarità, ma siamo comunque stati in grado di provare diverse novità per il 2013: motore, sospensioni, posizione in sella. Mi sono trovato bene ed i riscontri sono positivi: abbiamo una buona base di partenza sulla quale lavorare nei prossimi test“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy