Supersport Portimao Qualifiche: Eugene Laverty in pole

Supersport Portimao Qualifiche: Eugene Laverty in pole

Crutchlow è vicino, bel risultato di Michele Pirro

Commenta per primo!

Eugene Laverty conquista la pole per la classe Supersport sul circuito di Portimao, per l’ultimo round del mondiale Supersport. Il pilota del team Parkalgar, padrone del tracciato portoghese, con un tempo di 1’44.836, riesce ad ottenere la prima casella dello schieramento per la gara in programma domandi, che lo vede affrontare un’impresa quasi impossibile nel tentativo di ottenere il titolo di categoria.

Laverty ha infatti ben 19 punti di distacco dal secondo classificato quest’oggi, quel Cal Crutchlow che quest’anno è risultato molto difficile da battere in qualifica. Quanto al capo classifica mondiale, la pressione è completamente sulle sue spalle e lo si può vedere anche dalla difficoltà con cui il pilota di Coventry è riuscito ad ottenere un giro da prima fila in questo secondo turno di qualifiche, riuscendoci solamente nel finale.

Nonostante il grande vantaggio in classifica detenuto dall’alfiere Yamaha World Supersport, ancora nulla è deciso, visti anche i problemi avuti quest’anno dalla sua YZF-R6, e il non sempre costante rendimento dell’inglese. Eugene Laverty dal canto suo non ha fatto di meglio in questa stagione, gettando via numerose chance di ottenere un vantaggio su Crutchlow.

A complicare la situazione per la sfida finale, ci sono inoltre le due schegge impazzite Kenan Sofuoglu e Joan Lascorz, quarto e quinto rispettivamente, con il primo capace lo scorso anno di vincere di forza sulla concorrenza e il secondo che con la ZX-6R del team ufficiale Kawasaki Motocard.com sta attraversando un ottimo momento di forma, arricchito dalla vittoria nello scorso round di Magny Cours.

Davanti a loro però si piazza il sorprendente Michele Pirro che, con la YZF R6 privata del team Lorenzini By Leoni, ottiene la terza casella della griglia di partenza. Il pupillo di Davide Brivio è alla disperata ricerca di un risultato maiuscolo in terra portoghese, dopo una stagione carica di belle promesse e di risultati non del tutto soddisfacenti.

Completano la seconda fila l’australiano Garry McCoy, sempre veloce con la Triumph Daytona 675 del team BE-1, l’altro pilota del team Parkalgar Racing Miguel Praia, che gioca in casa, e il francese ed iridato Supersport 2001 Fabien Foret con l’altra Yamaha ufficiale. Cadute per Katsuaki Fujiwara e la sua Kawasaki Motocard.com e per il pilota Honda Intermoto Czech Massimo Roccoli, entrambe senza conseguenze.

Supersport World Championship 2009
Portimao, Classifica Qualifiche

01- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – 1’44.836
02- Cal Crutchlow – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – + 0.073
03- Michele Pirro – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R6 – + 0.251
04- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.321
05- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.325
06- Garry McCoy – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.530
07- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.600
08- Fabien Foret – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – + 0.906
09- Mark Aitchison – Honda Althea Racing – Honda CBR 600RR – + 1.050
10- Barry Veneman – George White Ten Kate Racing – Honda CBR 600RR – + 1.216
11- Andrew Pitt – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 1.236
12- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.380
13- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 1.607
14- Chaz Davies – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.678
15- Martin Cardenas – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 1.778
16- Michael Laverty – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 2.117
17- Sam Lowes – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 2.309
18- Kev Coghlan – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.631
19- Olivier Four – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 3.420
20- Doni Tata Pradita – YZF Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 3.593
21- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.602
22- Arie Vos – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 3.664
23- Yannick Guerra – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.063
24- Flavio Gentile – Honda Althea Racing – Honda CBR 600RR – + 4.411
25- Marcin Walkowiak – LW Bogdanka Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 5.397
26- Robert Muresan – MS Racing – Triumph Daytona 675 – + 5.448

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy