Supersport Portimao Qualifiche 1: sempre Sam Lowes

Supersport Portimao Qualifiche 1: sempre Sam Lowes

Pole provvisoria con vantaggio su Sofuoglu e Kennedy

di Redazione Corsedimoto

Tre vittorie consecutive, altrettante pole position, a Portimão per far “poker”. Questa la missione del capoclassifica di campionato Sam Lowes, confermatosi quale riferimento assoluto del Mondiale Supersport staccando nel primo turno di qualifiche ufficiali in 1’45″724 la pole position provvisoria all’Autódromo Internacional do Algarve, come sempre ai comandi della Yamaha R6 ottimamente preparata dal Yakhnich Motorsport. Dopo Assen, Monza e Donington Park, il fenomenale pilota di Lincoln già Campione del British Supersport ha rifilato distacchi rimarchevoli nei confronti dei più diretti inseguitori, sintomatico dello “stato di grazia” vissuto nell’ultimo periodo: mezzo secondo (nello specifico 522 millesimi) a scapito di un tre volte Campione del Mondo come Kenan Sofuoglu non è proprio all’ordine del giorno in una classe combattuta come la 600 Supersport…

Con questo sensazionale passo velocistico il nativo di Lincoln “ipoteca” la quarta pole consecutiva (e quinta stagionale), lasciando agli avversari soltanto il confronto per le due restanti caselle in prima fila. Detto di Kenan Sofuoglu, l’irlandese vice-campione britannico in carica Jack Kennedy conferma quanto di buono espresso nella mattinata con la Honda CBR 600RR del team russo Rivamoto staccando il terzo crono, poco meglio rispetto al rientrante David Salom, quarto e nuovamente in sella alla Kawasaki Intermoto dopo ben quattro gare d’assenza per un infortunio alla mano rimediato in una sessione di allenamento con la moto da cross. Il maiorchino già vice-iridato 2011 tiene testa a Fabien Foret (5°) ed al compagno di squadra Luca Scassa, sesto e primo dei piloti italiani in classifica seppur per soli 2 decimi rispetto ad Andrea Antonelli, 9° con la Kawasaki GoEleven preceduto dal vincitore dello scorso anno tra le Superstock 600 Michael van der Mark.

Scorrendo la classifica ai margini della top-10 sorprende il sudafricano Mathew Scholtz con la Suzuki GSX-R 600 preparata dal Team Suriano, poco meglio rispetto ai nostri Riccardo Russo (12°), Lorenzo Zanetti (13°) e Luca Marconi (15°). A seguire figura in 17esima posizione Raffaele De Rosa (per l’occasione affiancato al Team Lorini questo weekend dall’idolo di casa Miguel Praia), Massimo Roccoli 20esimo precede Roberto Rolfo, reduce dal sensazionale podio di Donington Park con la MV Agusta F3 675 del team ParkinGO. Obiettivo-rimonta in vista di domani invece per Alex Baldolini ed il rientrante Fabio Menghi rispettivamente in 25esima e 26esima posizione.

Supersport World Championship 2013
Autódromo Internacional do Algarve Portimão, Classifica Qualifiche 1

01- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – 1’45.724
02- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 0.522
03- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 0.620
04- David Salom – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.994
05- Fabien Foret – MAHI Racing Team India Kawasaki ZX-6R 1’46.949 1.225
06- Luca Scassa – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.278
07- Sheridan Morais – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.295
08- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.391
09- Andrea Antonelli – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.429
10- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.470
11- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.566
12- Riccardo Russo – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 1.651
13- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.757
14- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 1.873
15- Luca Marconi – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.909
16- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 1.915
17- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.980
18- Vladimir Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.013
19- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 2.033
20- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.321
21- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 2.460
22- David Linortner – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 2.489
23- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 2.623
24- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.708
25- Alex Baldolini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 2.921
26- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.191
27- Miguel Praia – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 3.521
28- Alex Schacht – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.587
29- Balazs Nemeth – Complus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 3.882
30- Matt Davies – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.973
31- Mitchell Carr – AARK Racing – Triumph Daytona 675R – + 4.272
32- Yves Polzer – Team MRC Austria – Honda CBR 600RR – + 6.382
33- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 8.630

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy