Supersport Phillip Island Prove Libere 2: Sofuoglu leader

Supersport Phillip Island Prove Libere 2: Sofuoglu leader

Precede Joan Lascorz di soli 5 millesimi

Commenta per primo!

Pioggia nella notte, nuvoloni neri a sovrastare il circuito di Phillip Island. Non si prospetta niente di buono dal punto di vista metereologico, l’esatto opposto per quanto concerne la Supersport. Anche nell’ultimo turno di prove libere in programma i primi sono racchiusi in pochi millesimi, 5 per l’esattezza tra Kenan Sofuoglu e Joan Lascorz, rispettivamente al primo e secono posto in cima al monitor dei tempi. Dualismo tra i team Ten Kate Honda e Kawasaki Provec, con i quattro piloti “mescolati” nella top-4: Sofuoglu, Lascorz, Fujiwara ed il nostro Michele Pirro nell’ordine, compresi in 4/10.

Doppia-coppia che non compromette e/o esclude inevitabili inserimenti al vertice di Eugene Laverty, quinto, seguito da Fabien Foret con la Kawasaki Lorenzini. Settimo tempo per David Salom, fermato ieri da problemi “burocratici” (errore nella comunicazione tra RFME e FIM per l’iscrizione del pilota al campionato), sceso in pista e già miglior pilota Triumph, anche per via di una caduta che ha visto protagonista Chaz Davies, nono preceduto dal nostro Massimo Roccoli che mantiene il gap dalla vetta a 9/10 di secondo.

Proseguono le difficoltà per due campioni quali Sebastien Charpentier, 13° a 2″4, ed il vincitore dell’Europeo Stock 600 in carica Gino Rea, 14° a precedere Danilo Dell’Omo con la CBR del Kuja Racing. Per quanto concerne la squadra italiana, progressi ed impegno per Paola Cazzola, che abbassa di 1″ i propri riferimenti cronometrici nonostante una scivolata, restando a lungo in zona-punti, obiettivo per il weekend.

Supersport World Championship 2010
Phillip Island, Classifica Prove Libere 2

01- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – 1’34.587
02- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.005
03- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.393
04- Michele Pirro – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.400
05- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.498
06- Fabien Foret – Team Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 0.626
07- David Salom – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 0.681
08- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 0.907
09- Chaz Davies – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 1.345
10- Robbin Harms – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 1.606
11- Jason DiSalvo – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 1.666
12- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.070
13- Sebastien Charpentier – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 2.466
14- Gino Rea – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 2.787
15- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.047
16- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 3.224
17- Paola Cazzola – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.725

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy