Supersport Phillip Island: Miguel Praia cade in gara

Supersport Phillip Island: Miguel Praia cade in gara

Epilogo sfortunato per Miguel Praia a Phillip Island

Ventiquattresimo nel 2007, ventunesimo lo scorso anno. Miguel Praia a Phillip Island nella Supersport non ha mai raccolto granchè, ma quest’anno sembrava in grado di invertire questa tendenza sfavorevole in Australia. Il pilota portoghese, scattato dalla quattordicesima posizione in griglia di partenza, si era subito ritrovato a contatto con il (folto) gruppo di testa. Tuttavia dopo due giri il portacolori Parkalgar Honda è volato a terra alla curva “Honda”, chiudendo anzitempo la corsa e rimandando a Losail propositi ambiziosi.

Ho fatto una buona partenza e già al secondo giro sono stato in grado di fare un tempo di 1’35″4, il più veloce in quel momento nonchè il quinto di tutta la gara e 2″ meglio rispetto ai miei riferimenti dello scorso anno“, ricorda Miguel Praia. “Stavo guidando molto bene con la moto a serbatoio pieno, ma purtroppo al terzo giro sono entrato troppo forte nella curva a gomito, mi sono toccato con Robbin Harms e sono volato a terra. E’ stato davvero un peccato perchè nei riferimenti cronometrici ho dimostrato che quest’anno posso lottare con i migliori, magari anche ottenendo un piazzamento nella top-five. Ho lavorato duramente per raggiungere questo livello, adesso devo correre più rilassato nei primi giri: penso già alla prossima gara, dove questa esperienza mi tornerà sicuramente utile“.

Lo scorso anno Miguel Praia a Losail chiuse in 13° posizione sempre con la Honda del team Parkalgar, dopo aver conquistato il 18° tempo in prova.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy