Supersport Nurburgring Qualifiche 1: Lowes precede Cluzel

Supersport Nurburgring Qualifiche 1: Lowes precede Cluzel

Doppietta Honda, Sofuoglu in seconda fila provvisoria

Commenta per primo!

Con rispettivamente 35 e 33 punti di svantaggio da Kenan Sofuoglu in campionato, comprensibilmente Sam Lowes e Jules Cluzel sono chiamati ad una prova d’orgoglio al Nurburgring per riaprire la corsa al titolo mondiale Supersport 2012. A giudicare dai responsi del primo turno di qualifiche ufficiali, i due piloti sotto l’ala del Performance Technical Racing sembrano esserci riusciti, ritrovandosi al top della classifica dei tempi con un discreto vantaggio rispetto alla concorrenza. Tra i due per il momento è l’ex campione britannico a spuntarla, autore del best time in 1’59″210, distante sì dall’incredibile pole-record 2009 di Cal Crutchlow (1’57″866), ma sufficiente per regolare di 243 millesimi il proprio compagno di marca Cluzel. Alla doppietta delle Honda CBR 600RR preparate da PTR replica con il terzo crono Fabien Foret, aritmeticamente ancora in lizza per la conquista del titolo iridato con la Ninja ZX-6R del team Kawasaki Intermoto Step, a precedere un altro veterano del WSS come Broc Parkes, quarto a completare la prima fila provvisoria su Honda Ten Kate.

E Kenan Sofuoglu? Il “Re” della Supersport (con il successo di Mosca ha raggiunto quota 20 affermazioni in carriera) chiude momentaneamente al quinto posto a 1″ dal giro veloce di Sam Lowes, pochi millesimi e/o centesimi di vantaggio rispetto a Vladimir Leonov reduce dal podio in casa a Mosca, Imre Toth in gran spolvero al ‘Ring e al nostro Roberto Tamburini, ottavo e migliore dei piloti italiani su Honda Lorini.

Scorrendo la classifica l’austriaco David Linortner, wild card per l’occasione con la R6 del GERIN-SKM Racing Team portata in trionfo domenica scorsa al Sachsenring nell’IDM Supersport, è 9° lasciando rispettivamente in 11° e 13° posizione Vittorio Iannuzzo (Triumph Suriano) e Massimo Roccoli, quest’ultimo al rientro nel mondiale e all’esordio con il Team PATA by Martini.

A completare il quadro dei piloti italiani figura in 18esima posizione Alex Baldolini (alla scoperta del Nurburgring), 21esimo è il campione italiano STK600 in carica Dino Lombardi (passato al Team Lorini), più staccati nell’ordine Luca Marconi (26°), Fabio Menghi (29°) e Danilo Marrancone (32° e fermato nel finale da un problema tecnico), non va oltre la 28esima posizione Andrea Antonelli, protagonista a Mosca (8°) con la R6 del Bike Service Racing Team, penalizzato da una caduta all’altezza della curva 2.

Supersport World Championship 2012
Nurburgring, Classifica Qualifiche 1

01- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – 1’59.210
02- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.243
03- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.427
04- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – + 0.973
05- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 1.012
06- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.026
07- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 1.245
08- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.300
09- David Linortner – GERIN-SKM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.577
10- Sheridan Morais – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 1.750
11- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 1.767
12- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.770
13- Massimo Roccoli – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 1.779
14- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 2.002
15- Dan Linfoot – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 2.013
16- Leon Bovee – DTC Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.440
17- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 2.450
18- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 2.489
19- Florian Marino – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 2.550
20- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 2.655
21- Dino Lombardi – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.664
22- Joshua Day – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.779
23- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.905
24- Miguel Praia – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.101
25- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.242
26- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.651
27- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 3.829
28- Andrea Antonelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.991
29- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.379
30- Luca Hansen – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 5.106
31- Danilo Marrancone – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 5.348
32- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 6.115
33- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 9.306

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy