Supersport Magny Cours Qualifiche 2: pole per Sofuoglu

Supersport Magny Cours Qualifiche 2: pole per Sofuoglu

Laverty limita i danni ed è secondo, domani l’epilogo

Commenta per primo!

Nel secondo e decisivo turno di qualifiche per la classe Supersport il dominatore è stato, neanche a dirlo, il turco Kenan Sofuoglu (Honda Ten Kate). Suo infatti è stato il miglior tempo al termine, un ottimo crono di 1’41.372, che ben poco ha lasciato agli avversari. La buona notizia, in previsione di un eventuale rinnovo del testa a testa messo in piedi ad Imola una settimana fa, è il secondo posto di Eugene Laverty (Honda Parkalgar), rimediato con i denti a termine del turno, sebbene il pilota di passaporto irlandese abbia pagato al termine ben 441 millesimi dall’avversario.

Affiancheranno i due sopra citati nella prima fila di domani il giapponese Katsuaki Fujiwara (Kawasaki Provec Motocard.com) e il francese Fabien Foret (Kawasaki Lorenzini by Leoni), entrambi molto competitivi sul tracciato di Magny-Cours. A seguire troviamo l’australiano Broc Parkes (Kawasaki Provec Motocard.com), quinto davanti a David Salom (Triumph ParkinGO BE-1) e ai due italiani Michele Pirro (Honda Ten Kate) e Massimo Roccoli (Honda Intermoto).

Solamente nono è il compagno di squadra di quest’ultimo, l’inglese Gino Rea, che non appare certo quello visto per buona parte della stagione, vista l’ennesima caduta di cui è stato vittima in questo turno. “Speedy-G” ha preceduto l’australiano Mark Aitchison (Honda Kuja Racing), il danese Robbin Harms (Honda Harms Benjan Racing), l’inglese Chaz Davies (Triumph BE-1 ParkinGO) e il francese Florian Marino (Honda Ten Kate Race Junior), che dimostra di essere davvero competitivo anche in Supersport.

Quattordicesimo e quindicesimo posto invece per altri due italiani, Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing Team) e Vittorio Iannuzzo (Triumph BE-1 ParkinGO).

Supersport World Championship 2010
Magny Cours, Classifica Complessiva Qualifiche

01- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – 1’41.372
02- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.441
03- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.500
04- Fabien Foret – Team Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 0.634
05- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.714
06- David Salom – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 0.719
07- Michele Pirro – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.791
08- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 0.795
09- Gino Rea – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 0.868
10- Mark Aitchison – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 1.059
11- Robbin Harms – Harms Benjan Racing – Honda CBR 600RR – + 1.148
12- Chaz Davies – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 1.224
13- Florian Marino – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 600RR – + 1.410
14- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.547
15- Vittorio Iannuzzo – ParkinGO BE1 Triumph – Triumph Daytona 675 – + 1.768
16- Julien Enjolras – ParkinGO Triumph BE1 – Triumph Daytona 675 – + 1.796
17- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.076
18- Axel Maurin – Team Falcone Competition – Yamaha YZF R6 – + 2.734
19- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.899
20- Imre Toth – Team Toth – Honda CBR 600RR – + 4.517

Valerio Piccini

Servizio Fotografico Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy