Supersport: Luca Scassa e Yamaha BE1 subito protagonisti

Supersport: Luca Scassa e Yamaha BE1 subito protagonisti

All’esordio con la R6 sempre nelle posizioni di testa

Commenta per primo!

Doveva esser poco più che uno “shakedown”, una prima presa di contatto, ma è bastato poco per rivedere le Yamaha YZF R6 in cima alla classifica della Supersport. Le moto ex-ufficiali e campioni nel 2009 con Cal Crutchlow, gestite ora dal BE1 Racing, hanno impressionato a Portimao: Luca Scassa ha comandato due delle sei sessioni in programma restando sempre nelle posizioni di vertice in qualsiasi tipo di condizione climatica.

Un inizio positivo, a maggior ragione pensando che solo la settimana scorsa queste moto erano in “magazzino” in attesa di formalizzare l’accordo con il BE1 Racing. Yamaha ha assicurato alla formazione italiana sostegno e sviluppo nel corso della stagione 2011, anche perchè c’è tutto per poter puntare al titolo mondiale.

A Phillip Island grazie ai riferimenti di questi test la squadra potrà lavorare meglio per preparare l’esordio stagionale, con una prima giornata in Algarve spesa per fare un pò il punto della situazione prima di lavorare sul set-up.

Il Yamaha ParkinGO Team correrà nel World Supersport 2011 con Luca Scassa e Chaz Davies, lasciando le Triumph Daytona 675 al Suriano Racing che disporrà di tutti gli ultimi aggiornamenti dell’ormai ex formazione ufficiale Triumph.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy