Supersport: Lowes comanda la 1° giornata di test a Jerez

Supersport: Lowes comanda la 1° giornata di test a Jerez

Sul bagnato volano i piloti britannici a Jerez

Commenta per primo!

Secondo consuetudine, in condizioni di scarsa aderenza i piloti d’Oltremanica si esaltano. Nell’inaugurale giornata di test del Mondiale Supersport a Jerez de la Frontera Sam Lowes, passato da PTR Honda alla Yamaha R6 del Yakhnich Motorsport, ha staccato il miglior riferimento cronometrico in 1’54″067, riuscendo a prendersi il lusso di tener testa a diverse Superbike ufficiali. Campione britannico Supersport nel 2010, al terzo anno a tempo pieno nel mondiale di categoria, il talentuoso pilota di Lincoln porta così al secondo test con la Yamaha YZF R6 della formazione russa al comando della graduatoria con soltanto altri due piloti scesi sotto il muro dell’1’55”: l’esordiente vice-campione British Supersport in carica Jack Kennedy (“sorpresa” con la Honda CBR 600RR del team Rivamoto, altra compagine russa del WSS) ed il tri-iridato Kenan Sofuoglu, terzo con la Kawasaki Ninja ZX-6R del Mahi Racing Team India, nuova formazione di riferimento Kawasaki del Mondiale Supersport. Nella speranza di incontrare il sole nella seconda e conclusiva giornata di test in Andalusia, ben figura con la Yamaha YZF R6 del Team Pata by Martini il pluri-campione italiano Massimo Roccoli, 4° e riconfermato in Martini Corse dopo aver disputato gli ultimi tre round 2012, affiancato quest’anno dall’esordiente Luca Salvadori (promosso dalla Superstock 600, autore di un best time personale di 1’59″857) e dal rientrante ex-Campione Italiano STK600 Dino Lombardi (1’57″913). Oltre ai tre piloti della Supersport, a Jerez il Team Pata by Martini ha affidato una R6 Stock per Federico D’Annunzio, già con Martini Corse nell’Europeo 2010. Sempre a proposito dei nostri portabandiera, Lorenzo Zanetti al terzo test con la Honda CBR 600RR 2012 preparata da Ten Kate (e già vestita con i colori Pata) ha fermato i cronometri sull’1’56″883 ritrovandosi tra il proprio compagno di squadra Michael van der Mark (il più veloce nei test del novembre scorso a Jerez), David Salom (seconda presa di contatto con la Kawasaki Intermoto) e l’ex iridato Gabor Talmacsi, presentatosi in Andalusia con la Honda ProRace a pochi giorni dalle prove di Almeria di settimana scorsa. Pochi giri percorsi invece per l’iridato 2002 Fabien Foret (Mahi Kawasaki) e per il danese Alex Schacht, promosso dalla STK600 sempre con una Honda CBR 600RR. Mercoledì 23 gennaio seconda e conclusiva giornata di test prima della partenza verso Phillip Island. Supersport World Championship 2013 Test Jerez, Classifica 1° Giorno 01- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – 1’54.067 02- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – 1’54.830 03- Kenan Sofuoglu – Mahi Racing – Kawasaki ZX-6R – 1’54.980 04- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – 1’55.625 05- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – 1’55.812 06- Michael van der Mark – Pata Honda Team – Honda CBR 600RR – 1’55.848 07- David Salom – Kawasaki Intermoto – Kawasaki ZX-6R – 1’55.946 08- Lorenzo Zanetti – Pata Honda Team – Honda CBR 600RR – 1’56.883 09- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – 1’56.944 10- Dino Lombardi – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – 1’57.913 11- Luca Salvadori – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – 1’59.857 12- Fabien Foret – Mahi Racing – Kawasaki ZX-6R – 2’05.821 13- Alex Schacht – Schatcht Racing – Honda CBR 600RR – 2’07.109 Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy