Supersport Losail Qualifiche 1: Sofuoglu non è preoccupato

Supersport Losail Qualifiche 1: Sofuoglu non è preoccupato

Convinto delle proprie chance il pilota turco della Honda

Commenta per primo!

Quel che vien fuori dal primo turno di qualifiche ufficiali della Supersport a Losail è un, apparente, dominio Yamaha. Cal Crutchlow e Fabien Foret, 1-2 targato Iwata che lascia senza parole gli avversari. Non Kenan Sofuoglu, leader di campionato grazie alla vittoria di Phillip Island e già sul gradino più alto del podio a Losail nel 2007, quando iniziò la sua cavalcata trionfale verso la conquista del campionato. Il pilota turco ha infatti lavorato soprattutto sulla costanza, perdendo magari qualcosa a livello di tempo sul giro. E poi tutto sommato sono solo due decimi dalla vetta…

Oggi le Yamaha sono andate forti, ma non sono preoccupato“, commenta l’iridato 2007. “Per me l’obiettivo oggi era quello di conquistare sì un posto in prima fila provvisoria, ma comunque trovare una buona messa a punto per sabato. Qui è molto importante trovare un buon set-up: la pista cambia in continuazione, può passare dall’esser estremamente lenta a veloce in poco tempo per via della sabbia portata dal vento. In più qui è necessario avere un buon bilanciamento, ci sono curvoni, curve lente, tornanti, un lungo rettilineo. Per questo al tempo sul giro ci ho pensato relativamente: l’importante è esser pronti per la corsa“.

Kenan Sofuoglu è così in prima fila provvisoria con il terzo tempo, primo dei piloti Honda e nettamente più veloce di Andrew Pitt, stranamente solo in decima posizione con la medesima Honda CBR 600RR.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy