Supersport Losail Prove Libere 2: ok Crutchlow, Sofuoglu a terra

Supersport Losail Prove Libere 2: ok Crutchlow, Sofuoglu a terra

Caduta per il pilota turco del team Ten Kate Honda

I tempi sono già da “qualifica”. Cal Crutchlow resta comunque al comando della Supersport a Losail, sempre con la fidata Yamaha YZF-R6 ufficiale. L’inglese, che aveva visto il tracciato di Doha solo per una mezzoretta lo scorso anno per la presentazione della nuova Honda CBR di serie, ha conseguito nuovamente il miglior tempo in 2’04″442, praticamente ribadendo il crono spiccato ieri nelle qualifiche ufficiali (2’04″634). Merito delle temperature più basse (si fa per dire: 36° la T atmosferica…) e di una pista che man mano si gomma e migliora, con la possibilità nelle qualifiche di scendere ancora. D’altronde è stato lo stesso Crutchlow ieri a evidenziare questa stranezza: “Nella mattinata giravo in 2’12”, nel pomeriggio in 2’04, è incredibile!”. Cose solo da Losail, come solo nella Supersport si vivono continui capovolgimenti di fronte. Andrew Pitt adesso è secondo a 59 millesimi dalla vetta dopo un giovedì buttato per errate scelte di set-up per la propria della CBR 600RR. Il Campione del Mondo in carica è davanti all’ex iridato e compagno di squadra Kenan Sofuoglu, protagonista verso metà sessione di una caduta senza conseguenze, tanto che è successivamente risalito in sella.

Il pilota turco in quell’istante stava spingendo, tanto che era in cima al monitor dei tempi davanti proprio a Crutchlow. Ha commesso un errore ma, tutto sommato, ha dato dimostrazione come lui nelle qualifiche possa davvero puntare alla pole position: nell’ideal time, infatti, sarebbe a stretto contatto con l’inglese della Yamaha… Se il pilota di Adapazari è una conferma, è interessante rivedere al vertice Robbin Harms, quinto con la Honda del team Veidec, compagine conosciuta lo scorso anno come Benjan Motoren. Il pilota scandinavo è preceduto da Joan Lascorz, sempre competitivo con la Kawasaki ufficiale, e seguito da Anthony West, il quale passo dopo passo sta risalendo la classifica. Dietro all’australiano troviamo Fabien Foret con la Yamaha Factory ed i connazionali Garry McCoy e Mark Aitchison, rispettivamente su Triumph-BE1 e Honda-Althea.

Gli italiani? Nessuno nella top ten. Michele Pirro è 13°, migliore dei nostri proprio davanti a Massimo Roccoli (solo 22° ieri nelle qualifiche) e Gianluca Nannelli. Naufraga Vizziello, 21°, poca gloria per Danilo Dell’Omo (25°) e Fabrizio Lai, 28° davanti soltanto a Yannick Guerra e Shaun Geronimi che con la Suzuki ufficiale sta prendendo distacchi imbarazzanti. Per tutti loro saranno qualifiche difficili, molto difficili…

Supersport World Championship 2009
Losail, Free Practice 2nd Session

01- Cal Crutchlow – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – 2’02.442
02- Andrew Pitt – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.059
03- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.115
04- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.350
05- Robbin Harms – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 0.449
06- Anthony West – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 0.540
07- Fabien Foret – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – + 0.546
08- Garry McCoy – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.621
09- Mark Aitchison – HANNspree Honda Althea – Honda CBR 600RR – + 0.791
10- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.989
11- Matthieu Lagrive – HANNspree Honda Althea – Honda CBR 600RR – + 1.135
12- Barry Veneman – Hoegee Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.225
13- Michele Pirro – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R6 – + 1.339
14- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 1.456
15- Gianluca Nannelli – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.511
16- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 1.569
17- Jesco Gunther – RES Software Veidec Racing – Honda CBR 600RR – + 1.597
18- Matej Smrz – MS Factory Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.706
19- Pawel Szkopek – MS Factory Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.785
20- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.788
21- Gianluca Vizziello – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 2.109
22- Patrick Vostarek – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 2.295
23- Arie Vos – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 2.380
24- Russell Holland – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 2.645
25- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 2.789
26- Josè Morillas – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.299
27- Doni Tata Pradita – Yamaha MG Competition – Yamaha YZF R6 – + 3.389
28- Fabrizio Lai – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 3.747
29- Yannick Guerra – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.913
30- Shaun Geronimi – Hoegee Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 6.174

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy