Supersport Losail Prove Libere 1: Lascorz precede Praia

Supersport Losail Prove Libere 1: Lascorz precede Praia

Il pilota spagnolo porta la Kawasaki ufficiale al comando

Lo scorso anno a Losail si mise in mostra per la prima volta. Quest’anno Joan Lascorz punta a vincere in Qatar, terra dove lo scorso anno si rivelò per quello che effettivamente è: un grande talento, una promessa per il futuro. Lascorz, secondo lo scorso anno in volata per pochi millesimi sul vincitore Broc Parkes, ha iniziato nel verso giusto il secondo appuntamento stagionale della 600, registrando con la Kawasaki Ninja ZX-6R ufficiale del team Provec Motocard.com il miglior tempo in 2’04″106. Alto, ancora troppo alto per via delle condizioni del tracciato, come sempre dalla traiettoria tutt’altro che pulita per via della sabbia portata nella notte dal forte vento mediorientale. Lascorz, passato da Honda a Kawasaki, precede un pilota che durante l’inverno ha fatto un balzo in avanti notevole, ovvero Miguel Praia. Il portoghese, finora conosciuto soltanto per aver portato lo sponsor Xerox nella Superbike, sta dimostrando di esser giunto ad un buon livello di competitività: molto veloce sul giro singolo, deve adesso mantenere una costanza di rendimento e, soprattutto, non strafare, vedi quanto accaduto con l’incidente nei confronti dell’incolpevole Robbin Harms a Phillip Island.
Qui in Qatar Praia è per il momento secondo, precedendo Matthieu Lagrive (finalmente al top con la Honda-Althea) e Cal Crutchlow, il quale non aveva mai visto prima il tracciato di Doha. Il pilota ufficiale Yamaha è riuscito subito ad adattarsi alla meraviglia in un circuito dove Kenan Sofuoglu ha sempre fatto faville, quinto per il momento a preceder Fabien Foret e gli “aussie” Garry McCoy (lo scorso anno in lizza per la vittoria prima di un problema tecnico alla propria Daytona) e Andrew Pitt, solo ottavo. Come si può notare, nessun italiano nella top ten: Gianluca Nannelli, il migliore, è dodicesimo con Michele Pirro diciassettesimo davanti a Gianluca Vizziello (18°), Massimo Roccoli (20°), Fabrizio Lai (22°) e Danilo Dell’Omo (25°).

Adesso a Losail sono pronti a scender in pista i piloti della Superbike, poi successivamente anche il campionato nazionale del Qatar. Lo diciamo perchè, se non altro, i piloti locali torneranno utili per pulire la pista, offrendo nel pomeriggio delle qualifiche più significative sul piano cronometrico-prestazionale per la Supersport.

Supersport World Championship 2009
Losail, Free Practice 1st Session

01- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – 2’04.106
02- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.053
03- Matthieu Lagrive – HANNspree Honda Althea – Honda CBR 600RR – + 0.479
04- Cal Crutchlow – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – + 0.639
05- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.854
06- Fabien Foret – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – + 0.884
07- Garry McCoy – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.890
08- Andrew Pitt – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.895
09- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.017
10- Mark Aitchison – HANNspree Honda Althea – Honda CBR 600RR – + 1.262
11- Barry Veneman – Hoegee Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.322
12- Gianluca Nannelli – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.586
13- Anthony West – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 1.765
14- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.025
15- Matej Smrz – MS Factory Racing – Triumph Daytona 675 – + 2.074
16- Robbin Harms – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 2.306
17- Michele Pirro – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R6 – + 2.355
18- Gianluca Vizziello – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 2.475
19- Jesco Gunther – RES Software Veidec Racing – Honda CBR 600RR – + 2.641
20- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 2.775
21- Russell Holland – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 2.793
22- Fabrizio Lai – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 3.314
23- Pawel Szkopek – MS Factory Racing – Triumph Daytona 675 – + 3.588
24- Arie Vos – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 3.596
25- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 4.204
26- Doni Tata Pradita – YZF Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 4.731
27- Josè Morillas – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.810
28- Patrick Vostarek – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 5.851
29- Yannick Guerra – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 6.652
30- Shaun Geronimi – Hoegee Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 7.065

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy