Supersport: Kenan Sofuoglu, un ruolo di marcia da record!

Supersport: Kenan Sofuoglu, un ruolo di marcia da record!

Il pilota turco sta battendo tutti i record della classe 600

C’è poco da dire: Kenan Sofuoglu, con la vittoria di Phillip Island, ha dimostrato di essere uno dei migliori interpreti (se non il migliore) della Supersport. Grazie ad un perfetto adattamento con la Honda CBR 600RR del team HANNspree Ten Kate Honda, oltre che ad un talento indiscutibile, il pilota turco è riuscito nell’impresa di battere il compagno di squadra e campione del mondo in carica Andrew Pitt ed Anthony West, due piloti australiani che correvano ambiziosi sul tracciato di casa.

Questa vittoria di Sofuoglu ha in più un significato particolare: si tratta della quarta consecutiva in Supersport (contando Portimao dello scorso anno e le ultime 2 vittorie del 2007), eguagliando il proprio ruolino di marcia segnato nel 2007 con il poker Donington, Valencia, Assen e Monza. Un record che è condiviso con Karl Muggeridge, capace nel suo anno di grazia (2004) di infilare la sequenza vittoriosa Brands Hatch, Assen, Imola e Magny Cours.

C’è da dire che con la vittoria di Phillip Island Sofuoglu ha raggiunto quota 12 successi, al secondo posto di tutti i tempi staccando dalla terza posizione il gruppetto composto da Paolo Casoli e da due ex del team Ten Kate, Karl Muggeridge e Fabien Foret. Basterà una vittoria per eguagliare il primato di Sebastien Charpentier, fermo a quota 13 affermazioni anche se su 69 gare disputate, più del doppio del buon Kenan Sofuoglu…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy