Supersport: Joan Lascorz continua a pensare al mondiale

Supersport: Joan Lascorz continua a pensare al mondiale

Vittoria sfiorata a Brno, -15 da Sofuoglu in classifica

Commenta per primo!

A Brno Joan Lascorz si è inventato, nell’ordine, un’autorevole pole position, linee mai viste prima per cercare la vittoria. Non ci è riuscito per un’inezia, ma “Jumbo” con il secondo posto è rimasto in piena corsa per il campionato, separato di sole 15 lunghezze rispetto a Kenan Sofuoglu. D’altronde è questo l’obiettivo per il pilota della Kawasaki.

Penso che a Brno potevamo vincere la gara“, spiega Joan Lascorz. “La nostra Kawasaki era molto competitiva. La gara è stata buona, ma abbiamo avuto problemi all’avantreno ed era difficile “fermare” la moto in ingresso curva.

Devo ammettere che Kenan (Sofuoglu) ha guidato molto bene e ha realizzato un bel sorpasso all’ultimo giro, è riuscito a passarmi non consentendomi di rispondere prendendo metri importanti. La moto ha lavorato bene, gli pneumatici ha mantenuto un rendimento costante anche con il gran caldo.

Siamo ancora in corsa per il campionato e questo è l’importante, è stata un’altra buona giornata per tutti noi e guardiamo già a Silverstone“.

Le Kawasaki schierate dal team Provec Motocard.com capeggiato da Guim Roda si sono confermate moto competitive anche per le prestazioni di Katsuaki Fujiwara, rientrato in gara dopo lo stop forzato di Misano per l’operazione di appendicite.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy