Supersport Istanbul Qualifiche 2: pole in casa per Sofuoglu

Supersport Istanbul Qualifiche 2: pole in casa per Sofuoglu

Indovina un gran giro, batte Lowes, MV in prima fila

Commenta per primo!

Questo fine settimana Kenan Sofuoglu ha quasi l’obbligo di conquistare la vittoria: vuoi per tenere aperti i giochi-campionato, vuoi per onorare la gara di casa all’Intercity Istanbul Park. Su un tracciato di fatto sconosciuto al tri-Campione del Mondo (soltanto qualche giro negli anni scorsi in sella ad una Honda CBR stradale), l’idolo di casa si è aggiudicato la terza pole position stagionale dopo Aragon e Mosca in 1’58″380, la 16esima in carriera sovvertendo i valori in campo emersi ieri nel corso delle prime prove con il capoclassifica Sam Lowes assoluto mattore e indiscusso protagonista. Nel finale del secondo turno di ufficiali inframezzato dall’esposizione della bandiera rossa con due piloti (Fabien Foret e Fabio Menghi) a terra traditi dalla presenza di olio in pista, il portacolori del MAHI Racing Team India con la propria Kawasaki Ninja ZX-6R è riuscito a realizzare questo giro-capolavoro mandando in visibilio il pubblico amico.

Prestazione da rimarcare per il recordman del Mondiale Supersport, deciso a ripetersi domani a scapito di Sam Lowes, secondo in griglia con la Yamaha R6 del Yakhnich Motorsport, pronto a giocarsi il primo “match point” per la conquista del titolo iridato: con 54 punti di vantaggio e più soltanto 75 in palio, potrebbe “accontentarsi” di controllare la situazione e chiuder davanti a Sofuoglu. Non sarà facile per il talentuoso pilota di Lincoln, atteso all’ennesimo duello della sfida infinita con il nativo di Adapazari con gli altri attesi protagonisti della Supersport ad oltre 1″.

Terzo in griglia, riportando nuovamente dopo Silverstone la MV Agusta F3 675 del team ParkinGO, è Christian Iddon, bravo a regolare un trio di Kawasaki formato dal sempre più convincente Florian Marino, Kev Coghlan e David Salom, più le due Honda Ten Kate di Michael van der Mark e Lorenzo Zanetti rispettivamente in settima ed ottava piazza. Il pilota bresciano è il migliore dei nostri portabandiera seppur con un esiguo margine di vantaggio rispetto alla coppia del Team Lorini formata da Raffaele De Rosa (9°) e Roberto Tamburini (10°), quest’ultimo protagonista di una scivolata dopo un venerdì vissuto nelle posizioni di vertice della graduatoria.

Sempre a proposito dei nostri portabandiera, Roberto Rolfo con la seconda MV ParkinGO è 14° a precedere Luca Scassa, a seguire Alex Baldolini (16°), Massimo Roccoli (17°), il già menzionato Fabio Menghi (18°) e Luca Marconi, 22°. La gara domani alle 12:30 locali, le 11:30 italiane.

Supersport World Championship 2013
Intercity Istanbul Park, Classifica Combinata Qualifiche

01- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – 1’58.380
02- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 0.382
03- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 1.058
04- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.215
05- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.275
06- David Salom – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.292
07- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.405
08- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.446
09- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.462
10- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.491
11- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.590
12- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.786
13- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 1.799
14- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 1.947
15- Luca Scassa – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.971
16- Alex Baldolini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 2.074
17- Sheridan Morais – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.100
18- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.121
19- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.208
20- Ronan Quarmby – ProRace – Honda CBR 600RR – + 2.463
21- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 2.553
22- Luca Marconi – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.761
23- Danny Webb – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.769
24- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.997
25- Damian Cudlin – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 4.080
26- Balazs Nemeth – Complus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 4.311
27- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 5.375
28- Alexey Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 5.533
29- Theodosios Sinioris – Sinioris Racing Team – Honda CBR 600RR – + 5.617
30- David McFadden – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 5.656
31- Alex Schacht – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 7.365
32- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 7.430
33- Baris Tok – GoPro BT Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.615
34- Cagri Coskun – Pacific Racing Team – Honda CBR 600RR – + 10.136

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy