Supersport Imola Prove 2: Sofuoglu (in stampelle) al comando

Supersport Imola Prove 2: Sofuoglu (in stampelle) al comando

Lowes, Parkes e Foret inseguono, Tamburini 6°

di Redazione Corsedimoto

Il “Re” della Supersport è tornato in cattedra in questo secondo turno di prove libere della categoria qui ad Imola. Kenan Sofuoglu (Kawasaki DeltaFin Lorenzini), due volte iridato della competizione, nonostante le condizioni fisiche davvero difficili (cammina con l’ausilio delle stampelle) è riuscito a far segnare il miglior tempo grazie al crono di 1’52.350, conquistato nel finale di turno ai danni del giovane inglese Sam Lowes (Bogdanka PTR Honda), che aveva dominato la sessione fino a quel momento.

Il pilota di Lincoln, dal canto suo, ha mostrato un’ottima competitività in pista ed ha preceduto due veterani della competizione come Fabien Foret (Kawasaki Intermoto Step) e Broc Parkes (Honda Ten Kate Racing Products), con il sudafricano Sheridan Morais, secondo pilota del Team Lorenzini, quinto, nonostante la caduta di cui è stato vittima dopo un contatto con il ceco David Latr (Honda SMS Racing Team) alla “Rivazza 2”.

In sesta posizione invece troviamo lo straordinario Roberto Tamburini. Il pilota di casa, in sella alla Honda CBR 600RR del Team Lorini, sta facendo un ottimo lavoro in questo week-end, restando sempre nella parte alta della classifica.  Bene anche Vittorio Iannuzzo, ottavo in sella alla Triumph Daytona 675 del Power Team by Suriano, preceduto da Ronan Quarmby (PTR Honda) e seguito dall’altro sudafricano Mathew Scholtz (Bogdanka PTR Honda), con Imre Toth (Racing Team Toth) a chiudere i primi dieci classificati. Undicesimo posto invece per Jules Cluzel (PTR Honda), di gran lunga il più attivo in pista ma incapace di migliorarsi nel finale di turno. Bene invece il pilota “storico” del Team Lorini, ovvero Andrea Antonelli, dodicesimo e davanti ai due piloti ex Superstock 600 Joshua Day (Kawasaki Goeleven) e Romain Lanusse (Kawasaki Intermoto Step).

Tra gli altri italiani in pista troviamo Alex Baldolini (Triumph Power Team by Suriano) e Massimo Roccoli (Yamaha Bike Service – WTR Ten10), rispettivamente sedicesimo e diciottesimo, ed altri quattro nostri portacolori compresi tra la ventunesima posizione e la ventiquattresima piazza,  in ordine Luca Marconi (Yamaha VFT Racing), Dino Lombardi (Yamaha Team PATA by Martini), Fabio Menghi, secondo pilota VFT e la wild-card Cristiano Erbacci (Yamaha Bike Service – Ten10). Se quest’ultimo è stato vittima di un problema tecnico, Marconi è stato autore di una caduta alla “Tosa”, a venti minuti dall’inizio del turno. Caduta anche per il Pawel Szkopek (Bogdanka Racing Honda), alla “Rivazza 2”: il polacco non è nuovo in questo frangente.

Supersport World Championship 2012
Imola, Classifica Prove Libere 2

01- Kenan Sofuoglu – Kawasaki DeltaFin Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – 1’52.350
02- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.084
03- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.288
04- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – + 0.347
05- Sheridan Morais – Kawasaki DeltaFin Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 0.511
06- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 0.732
07- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.737
08- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 0.799
09- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.152
10- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 1.216
11- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.332
12- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.336
13- Joshua Day – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.371
14- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 1.858
15- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.882
16- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 1.887
17- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.122
18- Massimo Roccoli – Bike Service WTR Ten10 – Yamaha YZF R6 – + 2.387
19- Lukas Pesek – ProRace – Honda CBR 600RR – + 2.408
20- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 2.420
21- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.577
22- Dino Lombardi – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.865
23- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.973
24- Cristiano Erbacci – Bike Service WTR Ten10 – Yamaha YZF R6 – + 3.421
25- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 4.846
26- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 5.211
27- Pawel Szkopek – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 6.009
28- David Latr – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 6.296
29- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 8.523
30- Thomas Caiani – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 8.761
31- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 10.587

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy