Supersport: Foret chiude le prove del lunedì in testa

Supersport: Foret chiude le prove del lunedì in testa

Seguono le due Kawasaki, Luca Scassa 5° tempo

Commenta per primo!

Pista prevalentemente asciutta per la seconda e conclusiva sessione di prove della giornata inaugurale dei Test IMS a Phillip Island per la classe Supersport, con il risultato di vedere riferimenti cronometrici al ribasso e Fabien Foret davanti a tutti. Il Campione del Mondo 2002, di ritorno dopo 9 anni al team Ten Kate Honda, è riuscito a spiccare il tempo di 1’34″117 lasciando a sostanzialmente 1″ le Kawasaki ufficiali di (nell’ordine) David Salom e Broc Parkes, riformando il terzetto protagonista già nel turno di attività della mattinata.

L’esperto pilota francese ha già provato a Phillip Island con la CBR 600RR nei scorsi giorni, trovando così in tempi rapidi una buona messa a punto che, in questo momento, fa la differenza anche a scapito di attesi protagonisti come il campione britannico in carica Sam Lowes (4°, volato a terra) e Luca Scassa, 5° con la prima delle Yamaha R6 del team BE1 pagando oltre 2″2 dalla vetta.

Per valori più realistici bisognerà attendere la giornata di domani dove, fortunatamente, le previsioni climatiche scongiurano sporadiche comparsate della pioggia. Per il momento ci sono comunque diversi italiani al top, come Danilo Dell’Omo 6° nonostante una scivolata all’esordio con la Triumph Daytona 675 ex-BE1 oggi del team Suriano, 8° il campione italiano in carica Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service), decimo Massimo Roccoli unico pilota Kawasaki Lorenzini in pista (Vittorio Iannuzzo ha percorso soltanto 5 giri).

A terra Pawel Szkopek e Ondrej Jezek, non ha girato questo pomeriggio James Ellison, caduto rovinosamente questa mattina verso fine sessione tradito dall’asfalto bagnato di Phillip Island, con la speranza di recuperare il tempo perduto domani per la conclusiva giornata di test ufficiali.

Supersport World Championship 2011
Official Test Infront MotorSports Phillip Island
Classifica 2° turno, lunedì 21 febbraio

01- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – 1’34.117
02- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.925
03- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.078
04- Sam Lowes – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 1.993
05- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 2.241
06- Danilo Dell’Omo – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 2.380
07- Pawel Szkopek – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.507
08- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 2.588
09- Florian Marino – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 2.618
10- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 2.767
11- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 2.855
12- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.879
13- Gino Rea – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.894
14- Robbin Harms – Harms Benjan Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.971
15- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 3.274
16- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 3.466
17- Mitchell Pirotta – KUJA Racing – Honda CBR 600RR – + 4.752
18- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 4.925
19- Balazs Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 4.936
20- Bastien Chesaux – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 5.285
21- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 5.785
22- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 6.267
23- Luca Marconi – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.274
24- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 8.424

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy