Supersport: dopo Donington Fabien Foret cerca il riscatto

Supersport: dopo Donington Fabien Foret cerca il riscatto

Week-end da dimenticare per il pilota Kawasaki

Commenta per primo!

Al culmine di tre settimane consecutive trascorse in moto tra Endurance (Bol d’Or) e Mondiale Supersport (due gare “back-to-back” tra Monza e Donington Park), Fabien Foret sul tracciato dell’East Midlands ha incontrato qualche difficoltà di troppo testimoniato da un modesto decimo posto finale in gara.

L’iridato 2002, ai comandi della Ninja ZX-6R del team Kawasaki Intermoto Step, è stato vittima di una rovinosa caduta nelle prove del sabato. Nell’impatto non ha rimediato alcuna frattura, ma il colpo subito l’ha obbligato a correre sulla difensiva in gara riuscendo soltanto a raccimolare sei punti per la classifica di campionato.

Donington non mi ha mai portato grande fortuna“, afferma Fabien Foret, capoclassifica di campionato dopo i primi due round grazie alla strepitosa vittoria di Imola ed il secondo posto di Phillip Island. “Anche questa volta non è andata tanto meglio. Venerdì stavamo lavorando sulla moto quando, nel secondo turno di prove, siamo stati costretti a fermarci per un problema al motore: con una sola moto a disposizione abbiamo perso davvero tanto tempo.

Sabato stavo recuperando, quando ad un certo punto, per evitare un pilota più lento, sono caduto. Non mi sono fatto granchè, ma la botta alla testa mi aveva lasciato un pò stordito… Senza praticamente due giorni di prove in gara abbiamo corso quasi senza riferimenti, così non ho potuto far meglio del 10° posto finale. Peccato davvero, adesso dobbiamo lasciarci alle spalle questo week-end e prepararci per Misano.”

Con questo risultato ora Fabien Foret è costretto ad inseguire in campionato a 26 punti dal leader Kenan Sofuoglu ritrovandosi in quarta posizione.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy